A “Libri di Storia” domani il volume “Viaggio a Taprobana” di Giuseppe Papagno

Martedì 3 dicembre alle ore 17 al Palazzo del Governatore. Presentazione del libro a cura del prof. Piergiovanni Genovesi, docente di Storia contemporanea all’Università di Parma

PARMA – Martedì 3 dicembre alle ore 17 al Palazzo del Governatore (piazza Garibaldi) si terrà l’ultimo appuntamento del ciclo autunnale della rassegna Libri di Storia – Incontri con gli Autori, organizzata dall’Università di Parma con il patrocinio del Comune di Parma. L’incontro sarà dedicato al volume Viaggio a Taprobana. Un luogo extravagante dove Einstein incontra Vico, Leonardo, S. Francesco, Machiavelli e altri in dialoghi immaginari su origini e senso del mondo (Diabasis, 2019), scritto da Giuseppe Papagno, a lungo docente di Storia contemporanea presso il nostro Ateneo e scomparso in quello stesso anno.

Diversamente dagli incontri precedenti, verrà proposta la ristampa di un volume uscito per la prima volta nel 2009. L’incontro, organizzato in collaborazione con il Liceo Attilio Bertolucci, verrà aperto dai saluti di Fabrizio Storti, Pro Rettore con delega per la Terza Missione, di Michele Guerra, Assessore alla Cultura del Comune di Parma, e di Diego Saglia, Direttore del Dipartimento di Discipline Umanistiche, Sociali e delle Imprese Culturali dell’Università di Parma.

La presentazione del libro sarà affidata al prof. Piergiovanni Genovesi, docente di Storia contemporanea e Delegato del Rettore per le iniziative culturali di carattere storico, e agli interventi degli alunni della classe IV E Scientifico del Liceo Bertolucci, che, coordinati dalla prof.ssa Alessandra Avanzini, si sono confrontati con la lettura del testo.

Profilo dell’autore

Giuseppe Papagno (1938-2009) ha insegnato Storia moderna e Storia contemporanea all’Università di Parma. Ha svolto ricerche sulla politica portoghese, sull’espansione coloniale e sulla formazione dello stato in età moderna. Ha partecipato con saggi alla Storia d’Italia e agli Annali Einaudi e ha steso alcune voci dell’Enciclopedia Einaudi, della cui opera è stato consulente editoriale per tutto l’arco della pubblicazione. Ha dedicato, inoltre, particolare interesse ai temi storiografici. Per Diabasis ha pubblicato nel 2000 Un modello per la storia. Materiali attività e funzioni, nel 2003 Altrove. Viaggi nel diverso, viaggi nella storia e nel 2006 la nuova edizione di I Portoghesi d’oro.

Scheda del volume

“Il getto continuo dell’acqua, fondamento e simbolo dello scorrere della vita, con l’invito a bere, non suggerisce nella sosta anche l’interrogativo di capire qualcosa sul senso della storia umana? Se taluni viandanti del tempo lì giunti vi si dissetano, perché non invitarli a restare e stimolarli a intrecciare le loro idee, vere e/o immaginarie, sul senso della storia e del mondo? Taprobana è l’autre Monde, dove gli antichi si interrogano con piena libertà di espressione su États et Empires antichi, moderni e dei nostri giorni, in un dialogo extravagante e immaginario che non è storia, né fa storia ma che è solo un divertimento semiserio della mente. Alla stessa fonte il lettore – anch’egli un viator – è invitato a bere”.