Rimini, Sacrestano aggredito a San Martino Monte l’Abate

RIMINI – Dichiarazione del vicesindaco di Rimini Gloria Lisi: comune di Rimini logo“Voglio esprimere per conto dell’Amministrazione Comunale la vicinanza al sacrestano che, a quanto si legge dai primi ‘lanci’ giornalistici di agenzia, sarebbe stato aggredito ieri pomeriggio nella parrocchia di San Martino Monte l’Abate da due individui ora ricercati dalle forze dell’ordine locali. Un episodio vile e preoccupante, su cui gli organi competenti stanno indagando, sia per le modalità sia per le circostanze e il luogo in cui si è verificato. Auspichiamo che grazie al sempre prezioso lavoro della Questura e delle forze dell’ordine riminesi, anche in questo caso si possa risalire in tempi rapidi agli autori di questa aggressione e che si possa far luce su episodio che comunque dalle prime notizie ferisce la sensibilità perché coinvolge una persona al servizio della vita della parrocchia e quindi della comunità provinciale. Auguriamo una pronta guarigione alla vittima di questo episodio, mettendoci a disposizione per qualsiasi evenienza”.