Polizia municipale di Modena, all’Infortunistica arriva Delta 9

Il nuovo furgone con zona ufficio e torre faro, utilizzato nelle rilevazioni degli incidenti stradali

Alfa-Romeo-Polizia-MunicipaleMODENA – Alla Polizia municipale di Modena è entrato in questi giorni in servizio Delta 9, il nuovo furgone attrezzato per la rilevazione degli incidenti stradali da parte del servizio Infortunistica.

Si tratta di un veicolo Opel Vivaro, più compatto e completo rispetto a quello utilizzato sino a pochi giorni fa. È allestito con un vano tecnico e una zona ufficio dove è stata ricavata una postazione per la compilazione dei verbali con una seduta per l’operatore e due per gli utenti. La zona ufficio sarà anche dotata di computer e stampante collegati alle prese di corrente funzionanti grazie ad una batteria servizi simile a quella dei camper.

Sul tetto della nuova unità infortunistica c’è una torre faro manovrabile dalla zona ufficio. La torre faro consente di illuminare le zone buie grazie a lampade a led con potenza di circa 800 watt e attraverso un telecomando può essere innalzata o rotata. Nel vano tecnico posteriore di Delta 9 sono inoltre riposti segnaletica stradale e coni, oltre alle dotazioni di emergenza, al necessario per una postazione di lavoro esterna e a un etilometro per la misurazione del tasso alcolemico degli automobilisti.