Piacenza, Camion sovraccarico di pomodori per quasi una tonnellata in più

Diverse sanzioni

Camion con pomodoriPIACENZA – Il controllo è scattato due giorni fa poco dopo le dieci, all’uscita dal casello autostradale. Un camion carico di pomodori, diretto a un’azienda conserviera di Parma, stava transitando per Piacenza quando è stato fermato da una pattuglia della Polizia Municipale, che aveva notato l’incedere irregolare del veicolo.

A una prima verifica del mezzo, gli agenti hanno riscontrato la mancanza di una ruota del semirimorchio. Osservazione che il conducente – un cittadino rumeno residente in provincia di Piacenza – ha tentato di minimizzare, ribattendo che proprio per questo motivo il carico era stato limitato. Di qui il controllo del peso, che ha fatto emergere un sovraccarico di quasi una tonnellata di pomodori.

Camion carico di pomodoriNe sono conseguite diverse sanzioni: non solo per il carico in eccesso e per la mancanza della ruota del semirimorchio, ma anche per pneumatici logori e per la perdita di liquido sulla strada, causata dalla compressione degli ortaggi. Inoltre, l’uomo è stato sanzionato perché non aveva né la carta di circolazione del veicolo, né il contratto di lavoro come autista.

“Il controllo del traffico pesante – sottolinea il comandante della Polizia Municipale, Stefano Poma – è importantissimo perché, come è avvenuto in questo caso, tutto ciò che risultava fuori norma avrebbe potuto avere ripercussioni anche gravi in termini di sicurezza della circolazione”.