Visita sale storiche, San Geminiano tra storia e miracoli

Domenica 2 dicembre alle 18, itinerario a Palazzo Comunale tra le pitture del Vellani

MODENA – I miracoli di San Geminiano, tra storia, devozione e leggenda” sono al centro della visita guidata in programma domenica 2 dicembre alle Sale storiche di Palazzo Comunale in piazza Grande, con attenzione alla Sala del Vecchio Consiglio e in particolare alle scene pittoriche in chiaroscuro con i miracoli del Santo ridipinte da Francesco Vellani nel 1766. La durata della visita è di circa 45 minuti.

Per partecipare è necessaria la prenotazione (torreghirlandina@comune.modena.it).

L’appuntamento è alle 17.45 in cima allo scalone, all’ingresso delle Sale storiche al primo piano del Palazzo Comunale. La visita inizierà alle 18 e approfondirà i principali tratti della vita di San Geminiano, soffermandosi anche su leggende e sui miracoli attribuiti al Santo. Il percorso, infatti, vuole illustrare la storia del Patrono di Modena, nato a Cognento, vissuto nel IV secolo d. C., sepolto nella cripta del Duomo romanico in piazza Grande, sito Unesco patrimonio dell’umanità.

La sua figura è incisiva nella fede cittadina fin dai primi anni trascorsi dalla sua morte.

Proposta da Ars Archeosistemi con il Servizio comunale Promozione della città e turismo, l’iniziativa è gratuita, previo pagamento del biglietto d’ingresso alle Sale storiche che costa 2 euro, o vale il biglietto Unico Unesco a 6 euro che include anche i Musei del Duomo, la Ghirlandina e la visita guidata all’Acetaia Comunale (per le aperture www.visitmodena.it). Il biglietto non ha scadenza.

Iat Informazione e Accoglienza Turistica tel. 059 2032660 (www.visitmodena.it).