Venerdì 17 dicembre Pierfrancesco Pacoda incontra Leo Meconi a Fienile Fluò

6

Musicology: storie vere da scoprire attraverso la musica

foto leo meconi

BOLOGNA – Pierfrancesco Pacoda incontra Leo Meconi a Fienile Fluò presentando un racconto inedito tra parole e musica dal vivo.

La fama di Leo Meconi è dovuta all’incontro con Bruce Springsteen, che lo ha voluto con lui sul palco di San Siro per eseguire insieme Dancing in the Dark.

Definito dallo stesso Springsteen, Guitar Man, Leo Meconi, classe 2004, ha pubblicato nel 2019 il suo primo album di inediti dal titolo I’ll Fly Away di stampo folk/pop, influenzato dalle sue radici musicali, con la produzione artistica di Dodi Battaglia. Nel 2020 ha pubblicato due singoli, Self-Respect e Angels & Outlaws, che rappresentano un upgrade del suo percorso musicale, intervallati dalla partecipazione a XFactor Italia nel 2020 dalle audizioni fino alla fase finale dei “Last Call”, dove ha emozionato e stupito tutti i giudici e il pubblico a casa con le sue doti chitarristiche e di interprete.

Nel 2021 il passaggio alla scrittura in italiano che gli è valsa la finale del Festival di Castrocaro 2021 con il brano “fino all’alba”.

Il 3 dicembre è uscito Danza, il singolo che ha anticipato il suo nuovo album Lato a, Side b pubblicato il 10 dicembre.

Danza racconta la difficoltà dell’inseguire i propri sogni e il prezzo da pagare per realizzarli e racconta la condizione di tutti quei ragazzi che stanno cercando di fare della loro passione il loro futuro. Il brano è scritto a 4 mani da Leo Meconi e Guglielmo, giovane artista bolognese, ed è stato prodotto tra Bologna da Renato Droghetti e Como da Filadelfo Castro.

Per info e prenotazioni: 051/589484 – info@fienilefluo.it