A Castelfranco Emilia la terza edizione del Festival “Ciocco c’è”

16
Ciocco 2022

CASTELFRANCO EMILIA (MO) – Il 3 e 4 febbraio torna a Castelfranco Emilia alla sua terza edizione, con mercatini per la vendita e le degustazioni, laboratori e altre iniziative di promozione dell’arte cioccolatiera italiana.

Un’anteprima del Festival è già prevista per venerdì 2 febbraio, all’Istituto Spallanzani, con una masterclass sul cioccolato – che vedrà come protagonista il maestro pasticciere Pino Cotugno – e nelle Scuole d’infanzia statali di Castelfranco Emilia, con una merenda speciale a base di cioccolato che verrà offerta a tutti i bambini/e. 

La manifestazione, che rientra nell’ambito delle attività volte alla promozione del territorio, ha lo scopo di favorire il rilancio delle attività economiche del nostro centro storico, oltre alla socializzazione e l’integrazione di cittadini e cittadine e sarà anche un’occasione di formazione e scambio per gli studenti e studentesse dell’Istituto superiore Lazzaro Spallanzani, coinvolti nel programma delle attività” – commenta il Sindaco Giovanni Gargano.  

Come Amministrazione Comunale abbiamo organizzato l’evento anche grazie alla preziosa collaborazione dell’associazione “Centro Vivo i negozi di tutti” di Castelfranco Emilia e della Confederazione Nazionale dell’Artigianato e della Piccola e Media Impresa di Modena oltre che dell’Istituto Superiore Lazzaro Spallanzani” – aggiunge l’Assessora alla Promozione del Territorio Silvia Cantoni.  

Gli spazi espositivi con le più disparate creazioni di cioccolato saranno aperti dal sabato mattina alle 9.00 in Corso Martiri, ma la vera inaugurazione della manifestazione, con taglio del nastro alla presenza dell’Amministrazione comunale, dei Maestri Cioccolatieri, dei partner e dei visitatori, si terrà alle ore 10.00, in Piazza Garibaldi. 

Nel corso della giornata si alterneranno in Piazza Garibaldi corsi di lavorazione del cioccolato, show cooking e uno spettacolo di teatro circo, alle ore 15.00, con danze acrobatiche e trampoli. 

Alle 10.30 alla Biblioteca comunale Lea Garofalo è prevista una lettura animata, a ingresso libero, per bambini dai 3 ai 10 anni, a cura dell’Associazione Bugs Bunny. I partecipanti riceveranno una barretta di cioccolato e potranno vincere una copia omaggio del libro “La Fabbrica di Cioccolato” di Roald Dahl messa in palio dalla Biblioteca Comunale o tre biglietti ingresso omaggio per la proiezione del film “Wonka”, prevista per il pomeriggio, alle 15.30, al Cinema Nuovo. 

La prima giornata di “Ciocco c’è” si chiude con una conferenza, alle 18.00, al Museo Civico Archeologico “A.C. Simonini”, con l’intervento dello storico Massimiliano Righini e la degustazione del primo cioccolatino del Museo di Castelfranco Emilia “Il Lingottino”, una produzione firmata Marisa Tognarelli e, fino alle 20.30, Ciocco aperitivo con djset al Terzo Spazio (Piazza Garibaldi). 

La domenica mattina si riprende con gli stand, uno spettacolo di burattini, alle 11, a cura dell’Associazione Bugs Bunny in Corso Martiri e uno show cooking in Piazza Garibaldi, dove i Maestri Cioccolatieri ACAI saranno affiancati dagli studenti e dalle studentesse dell’Istituto Spallanzani nella realizzazione di una pralina di cioccolato. 

Nel pomeriggio spazio al torneo di scacchi al cioccolato, dedicato a bambini e ragazzi tra i 6 e i 16 anni, dove tutti i partecipanti possono portare a casa le proprie pedine golose, ma anche all’esibizione di modellini e droni in volo, alle 15 in piazza Curiel,  allo spettacolo musicale della Banda di Manzolino, in via Garibaldi e all’intrattenimento musicale in Corso Martiri, a cura dei ragazzi e delle ragazze iscritti al progetto web radio Rulli Frulli realizzato in collaborazione con la Banda Rulli Frulli.  

Alle 18 si replica la conferenza del sabato al Museo Civico Archeologico “A.C. Simonini” mentre in Piazza Garibaldi si terranno tre show cooking d’eccezione, a cura dello Chef Bollo della Trattoria “Da Bollo”, dello Chef Carlo Alberto Borsarini del Ristorante “La Lumira” e del Barman Mirco Guizzardi del “Freccia Bar”. In contemporanea ci sarà anche la possibilità di fare un ciocco aperitivo con djset al Caffè Piccolo o al Kappadue Wine Bar.

Il Festival si chiuderà alle 19 con un momento dedicato alle premiazioni e ai saluti, assieme ai partner, agli studenti e studentesse dello Spallanzani e ai Maestri Cioccolatieri intervenuti.  

La manifestazione, con il patrocinio della Regione Emilia-Romagna, è organizzata e promossa dall’Amministrazione comunale, insieme a Cna-Modena e l’associazione Centro Vivo.