San Francesco di sera: programma dal 13 al 15 agosto

17

Spettacoli, incontri e reading d’autore a cielo aperto: ultimo fine settimana

Dènsing

BOLOGNA – Dopo 33 serate in una delle piazze più belle della città di Bologna, ogni settimana dal 4 giugno, dal venerdì alla domenica, insieme a circa 4500 spettatori, il weekend di Ferragosto conclude la felice esperienza di collaborazione fra Emilia Romagna Teatro Fondazione e il Comune di Bologna per Bologna Estate 2021, che ha dato vita alla rassegna SAN FRANCESCO DI SERA Questa Piazza è uno spettacolo!.

Un programma condiviso, un’occasione preziosa per costruire un dialogo diffuso con il quartiere, le associazioni, gli esercenti locali e l’ordine dei frati francescani della Basilica, interlocutore sensibile con cui dare vita a una nuova comunità urbana.

Venerdì 13 agosto la compagnia NoveTeatro ci coinvolge in un clima da vera balera emiliano-romagnola, con Dènsing Balere con la “esse” pesante. Lo spettacolo si svolgerà all’Arena del Sole in caso di pioggia, allo stesso orario.

Sabato 14 va in scena Femmine d’Onore con Luisa Vitali e Simona Sagone, una performance basata su documenti e testimonianze reali di donne di mafia, che hanno trovato il coraggio di raccontare la loro parte della storia: un omaggio dell’Associazione Culturale Youkali e Associazione Rimacheride al drammaturgo, regista e critico teatrale Gianfranco Rimondi, a pochi mesi dalla sua scomparsa.

Domenica 15 si chiude con Super, un lavoro di Enzo Casertano, al suo fianco l’autrice del testo e attrice Alessandra Merico.

Due supereroi di serie b caduti in disgrazia s’incontrano per salvare la terra: la satira grottesca e cinica di un mondo che sta per finire, di un sistema che ha smesso di fare i conti con il contenuto, privilegiando il contenitore. Un punto di vista sul declino del pianeta che tenta di esorcizzarlo.

Fino a duecento i posti a sedere, distanziati nel rispetto delle normative attuali, con prenotazione obbligatoria, che è possibile effettuare anche il giorno stesso dell’evento e sul luogo.

L’ingresso è libero sabato e domenica, a pagamento per Dènsing Balere con la “esse” pesante, al prezzo contenuto di 5€: una scelta, che ha caratterizzato l’intera rassegna, per rendere accessibile il teatro a un pubblico più ampio.

La programmazione in Piazza San Francesco ha accolto alcuni dei protagonisti del panorama teatrale nazionale e artisti bolognesi scelti in collaborazione con il Settore Cultura e Creatività e il Quartiere Porto-Saragozza, accanto a iniziative promosse dalla Rete per Piazza S. Francesco, con il contributo di realtà che hanno la loro base nel quartiere, come il Teatro del Pratello, Alliance Française, Il Ruggiero e il Goethe-Zentrum, Giallo Festival.

VENERDÌ 13 AGOSTO, ORE 21.00            

Dènsing                                                          

Balere con la “esse” pesante

commedia originale di Enrico Saccà

con Beatrice Schiros, Leonardo Bianconi, Damiano Scalabrini e Alessandro Scalabrini

regia Gabriele Tesauri

NoveTeatro

promosso da Emilia Romagna Teatro Fondazione

ingresso 5 €

Dènsing è una commedia brillante a passo di valzer, un’indagine-mazurka sul mondo delle balere, una sfilata-polka dei suoi personaggi più rappresentativi: il ballerino appassionato e il piacione di professione, la vamp “bella & impossibile” e la compagnona da balli di gruppo, il gestore ambizioso e il barista disincantato, il vitellone di provincia e il musicista da orchestrina. Al centro di tutto c’è sempre lei, la balera, nelle sue mille evoluzioni dal secondo dopo guerra ad oggi: da ritrovo di campagna a sala da ballo, da locale di tendenza a divertificio multi-pista; il tutto sulle note cadenzate del liscio, che in fondo è anche un po’ la storia dell’Emilia.

Si tratta del glorioso “Dènsing Emilia”, di cui verrà fuori la storia grazie ai personaggi che l’hanno frequentato dal giorno della sua nascita, nel lontano dopoguerra del secolo scorso, a oggi.

SABATO 14 AGOSTO, ORE 21.00

Femmine d’Onore

drammaturgia Gianfranco Rimondi

con Luisa Vitali, Simona Sagone

musiche originali Salvo Nicotra

regia Gianfranco Rimondi

Associazione Culturale Youkali e Associazione Rimacheride

ingresso gratuito

Benedetta, Elisabetta, Carmela, Maria Annunciata, Rosalia sono donne di mafia, donne che hanno trovato il coraggio di raccontare la loro parte della storia.

Un omaggio a Gianfranco Rimondi, drammaturgo, regista e critico teatrale, a pochi mesi dalla sua scomparsa, basato su documenti e testimonianze reali.

Femmine d’onore è stata l’ultima regia di Rimondi, prima che la sua vista si offuscasse completamente impedendogli di lavorare sul palcoscenico. Il testo del 2010 nasce da una lunga ricerca: storie realmente accadute, riviste e riadattate per la scena, con lo scopo di dare parole e versioni, qualche volta contraddittorie, a quelle donne che hanno vissuto in pieno le vicende, familiari e non, di una condizione umana ancora tutta da definire.

Benedetta, Elisabetta, Carmela, Maria Annunciata, Rosalia, sono le protagoniste di vicende inserite all’interno del groviglio malavitoso, ma con il desiderio di cambiamento, di rifiuto costante di un ruolo subalterno alla prepotenza ‘maschile’ dei capi delle varie organizzazioni (mafia, camorra, ‘ndrangheta).

DOMENICA 15 AGOSTO, ORE 21.00

Super

testo Alessandra Merico

con Alessandra Merico e Enzo Casertano

regia Enzo Casertano

Associazione EstroVersi

promosso dalla Rete per Piazza San Francesco

ingresso gratuito

Due supereroi di serie b s’incontrano: una vecchia gloria dei fumetti ormai caduta in disgrazia e un’eroina moderna con poteri inutili. Quando il gioco si fa duro perché la Terra è in pericolo, riusciranno a salvarci?

Da una parte c’è Strongman, vecchia gloria della Marvel, un uomo che ha combattuto a fianco di Superman sfiorando il successo ma che pur avendo il talento e i poteri, non ce l’ha fatta a consolidare il suo posto nel jet set e ora riesce a sbarcare il lunario grazie a qualche evento sporadico di terza categoria e alla pensione d’invalidità dell’Inps presa con l’inganno.

Dall’altra Superchic, un’eroina moderna con poteri inutili (quali fare belli e idratati i nemici) diventata influencer sui social e che vorrebbe riuscire a imparare il mestiere, pur non avendo talenti.

I due mondi si incontrano e si scontrano in una sequenza di compromessi e scene esilaranti: una satira grottesca e cinica di un sistema che ha smesso di fare i conti con il contenuto privilegiando solo il contenitore. L’autrice ha descritto un mondo che stesse per finire per raccontare il suo punto di vista sul declino del pianeta e per esorcizzarlo.

Lo spettacolo, adatto a ogni tipo di pubblico, è composto da una girandola di personaggi interpretati dai due attori che si alternano in vari ruoli per portare avanti l’azione in un crescendo comico e satirico.

San Francesco di sera. Questa Piazza è uno spettacolo! fa parte di “Bologna Estate 2021, il cartellone di attività promosso e coordinato dal Comune di Bologna e dalla Città metropolitana di Bologna – Destinazione Turistica”.

Informazioni e prenotazioni:

Sul sito bologna.emiliaromagnateatro.com e biglietteria@arenadelsole.it

Ingresso consentito ai possessori di green pass e documento identificativo come definito nel DPCM n.105 del 23/07/2021, art.3 comma 4. Per i minori di 12 anni non è previsto l’obbligo del green pass.

Biglietteria Teatro Arena del Sole

via Indipendenza 44

tel. 051.2910910

dal martedì al sabato dalle 16.00 alle 19.00

Piazza San Francesco

da un’ora prima dell’inizio della rappresentazione

San Francesco di sera

Questa Piazza è uno spettacolo!

Spettacoli, incontri e reading d’autore a cielo aperto

Il programma dell’ultimo fine settimana

da venerdì 13 a domenica 15 agosto

(ore 21.00)