Sabato 9 aprile torna Corritalia, la podistica AiCS

11

Oltre 600 partecipanti da 4 istituti scolastici al Parco Urbano

FORLÌ – Torna sabato prossimo, 9 aprile a partire dalle ore 9.30, Corritalia, la manifestazione podistica nazionale organizzata da AiCS Associazione italiana Cultura Sport che da più di vent’anni anni promuove il binomio tra attività fisica per tutti e valorizzazione del patrimonio ambientale, paesaggistico e culturale e unisce le generazioni all’insegna dello sport.

L’iniziativa avrà luogo al Parco Urbano di Forlì, dove gli oltre 600 partecipanti provenienti dagli Istituti secondari di primo grado della città si daranno appuntamento dalle ore 9.30 e animeranno per l’intera mattinata gare podistiche non competitive su un percorso ad anello della lunghezza di 1.000 metri: la partenza (prevista alle ore 10) sarà posizionata nell’area verde adiacente alla fontana (ingresso da via Fiume Montone) e i gruppi saranno, come di consueto, divisi per classi. Gli iscritti provengono dagli Istituti comprensivi “Benedetto Croce” (IC6), “Caterina Sforza” (IC1), “Palmezzano” (IC2) e “Zangheri” (IC7). A concludere la manifestazione, la tradizionale camminata veloce con ragazzi a fianco di genitori ed insegnanti, in un clima di complicità e divertimento all’aperto.

Merenda, ristoro e maglietta della manifestazione per tutti come ricordo della giornata, e alle ore 12 le premiazioni per categoria, con medaglie ai primi tre classificati di ogni gara. In palio ci sono, come d’abitudine, anche premi per le scuole in buoni spesa, del valore quest’anno di 200 euro per ogni istituto che partecipa con almeno 60 alunni. I premi saranno consegnati, tra gli altri, da Daniele Mezzacapo, Vicesindaco di Forlì ed Assessore alle Politiche dello Sport, e Paola Casara, Assessore alle Politiche giovanili del Comune di Forlì; Catia Gambadori, Presidente AiCS Forlì-Cesena; Viviana Neri, Presidente AiCS Emilia-Romagna, e Bruno Molea, Presidente nazionale AiCS.

In ottemperanza alle norme anti-Covid19, accompagnatori e genitori non iscritti alla competizione non potranno accedere all’area di partenza della gara, ma potranno sostare nelle zone circostanti rispettando le regole di distanziamento previste. I partecipanti, inoltre, terranno la mascherina indossata anche per i primi 50 metri di percorso.

A Forlì, Corritalia ha il patrocinio dell’Ufficio Scolastico Regionale per l’Emilia-Romagna e del Comune di Forlì, e può contare sulla collaborazione degli assistenti civici, dei Veterani dello Sport di Forlì e dei giudici Fidal. Contribuiscono all’iniziativa Famila (con la fornitura gratuita del ristoro per gli alunni) e RomagnAcque con la fornitura gratuita dell’acqua. La manifestazione, che si svolge in questi giorni in tutta Italia coinvolgendo oltre 40 città del nostro Paese, ha il patrocinio del Ministero della Transizione ecologica e di quello del Lavoro e Politiche Sociali.

AICS Forlì-Cesena conta oltre 160 società affiliate e 14mila soci, con un Comitato provinciale che da 51 anni promuove attività sportive, educative e sociali, con un’attenzione particolare al mondo della scuola. In ambito nazionale, AICS – di cui nel 2022 ricorre il 60esimo anno di attività – è uno dei primi enti di promozione di attività dilettantistica sportiva nel Paese per importanza ed impegno (anche in ambito culturale, sociale, turistico ed ambientale) con oltre un milione di associati, più di 10mila circoli, 20 Comitati regionali e 120 provinciali dislocati in tutto il Paese.

Per info su Corritalia AICS Forlì-Cesena: tel. 0543/777345 o forli@aics.it.