Sabato 17 luglio a Casa Cervi il cortometraggio “Tempo Imperfetto”

0
ANNIE – ph M. Ragaini

Prosegue la 20^ edizione del Festival Teatrale di Resistenza

GATTATICO (RE) – Sabato 17 luglio a Casa Cervi a Gattatico (Reggio Emilia) nuovo appuntamento per la 20^ edizione del Festival Teatrale di Resistenza, rassegna di teatro civile contemporaneo, ideata e promossa da Istituto Alcide Cervi insieme a Boorea Emilia Ovest, con il sostegno di Proges e Conad, con il patrocinio di Comune di Reggio Emilia, Restate 2019, Provincia di Reggio Emilia, Fondazione I Teatri di Reggio Emilia, ErmoColle.

Alle ore 21, nella sezione Off del Festival, sarà mostrato il cortometraggio “Tempo Imperfetto” realizzato da Pecado Lab in collaborazione con Officina Arti Audiovisive, testo di Mariangela Dosi, con Francesca Mondino, Carlotta Paterlini, Tommaso Pecorari, video di Lorenzo Bresolin, sulla resistenza dei giovani che in tempo di pandemia si misurano con nuovi tempi nella vita e nella didattica a distanza della scuola.

Alle ore 21.30 Marialice Tagliavini presenta “Annie” una produzione La Cavalcade en Scène (Milano/Svizzera), realizzata con il sostegno economico di Fondation du Casino di Neuchȃtel, Jürg Georges Bürki-Stiftung, Ville de Neuchâtel, Loterie romande, Fondation Culturelle BCN, Innovage.

È il 25 giugno 1894, davanti al Massachusetts State House a Beacon Hill (Boston), sotto un piccolo palco, allestito per l’occasione, una folla di curiosi è riunita per attendere l’arrivo di una giovane donna che ha risposto alla scommessa che fa capo al dibattito sulla parità dei sessi, una sfida lanciata da due ricchi gentiluomini di Boston: compiere il giro del mondo in bicicletta in quindici mesi partendo senza soldi, anzi, guadagnandone durante il percorso. La ragazza arriva, si presenta come Annie Londonderry e sfodera un sorriso smagliante. Senza esitazione Annie annuncia spavalda le regole imposte dalla scommessa e inizia il suo percorso verso la libertà e la fama: questa è la storia di quel viaggio e delle sue tragiche conseguenze.

Annie è un monologo drammatico ispirato alla vicenda realmente accaduta di Annie Cohen Kopchovsky, in arte Annie Londonderry, giovane ebrea lettone di umili origini, che nel 1894 – a soli ventitré anni – lasciò, in seguito ad una scommessa, il marito ed i tre figli per fare il giro del mondo in bicicletta. Annie Londonderry batté un record: essere stata la prima donna nella storia ad aver compiuto una simile impresa da sola. Non fu solo l’inventrice dell’abbigliamento ciclistico femminile, ma anche la prima persona ad utilizzare gli sponsor come mezzo di sostentamento. Grazie ad un universo onirico e irrealistico, lo spettacolo mette l’accento sul valore simbolico di questa storia, la cui protagonista divenne una delle icone delle Suffragette, il movimento femminista dell’epoca. Lo spettacolo si presenta come una serie di quadri relativi ai differenti momenti della crisi liberatoria della protagonista. In scena due elementi con pedali (la macchina da cucire e la bicicletta) ed i megafoni, simbolo del più importante mezzo di comunicazione dell’epoca: la stampa giornalistica.

Marialice Tagliavini, classe 1988, nata e cresciuta a Milano, è attrice, drammaturga e performer, diplomata presso la Scuola di Teatro Alessandra Galante Garrone di Bologna e specializzata nel metodo Lecoq presso l’École Internationale de Théâtre LASSAAD a Bruxelles. Nel 2016 entra a far parte della compagnia svizzera La Cavalcade en Scène (compagnia residente permanente al Théâtre du Concert di Neuchâtel), con cui realizza spettacoli plurilinguistici che hanno viaggiato tra la Svizzera, il Belgio e l’Italia. Il linguaggio utilizzato ha una cifra poetica ricca di simboli e metafore e mescola diversi stili (tra cui maschere e teatro di figura) con una ricerca sul movimento fisico e la danza. Oltre a portare avanti i propri progetti, l’attrice collabora attualmente con diverse compagnie attive in Svizzera e nel nord/centro Italia.

Al termine dello spettacolo, nella sezione “Voci autorevoli incontrano le Compagnie”, si svolgerà l’incontro con la Compagnia a cura di Francesca Codeluppi, bibliotecaria.

INFORMAZIONI

In caso di maltempo lo spettacolo si terrà al chiuso con capienza ridotta e prenotazione telefonica obbligatoria ai numeri 0522-678356 / 333.3276881.

Ingresso a offerta libera. È necessario munirsi di mascherina.

Si consiglia di arrivare almeno 20 minuti prima dell’inizio degli spettacoli.

Per aggiornamenti e modifiche consultare www.istitutocervi.it e i profili social dell’Istituto.

In tutte le sere di spettacolo è previsto il servizio Bar dalle ore 19.00 alle ore 23.30.

Casa Cervi, via Fratelli Cervi, 9 Gattatico (Reggio Emilia)

Tel. 0522. 678356 – info@istitutocervi.it

www.istitutocervi.it – festival.istitutocervi.it

Facebook: @IstitutoCervi / Facebook Festival: @festivalteatralediresistenza

Instagram: @Istituto Cervi