Rimini in zona arancione, tornano pienamente operativi i mercati settimanali

19

palazzo del municipio RiminiRIMINI – Con il ritorno da lunedì 12 aprile dell’Emilia Romagna in zona arancione, tornano in piena funzione i mercati settimanali della città. Ai banchi di generi alimentari, di prodotti agricoli e florovivaistici – gli unici consentiti in zona rossa così come da disposizioni governative – si andranno quindi ad aggiungere tutti gli altri operatori dei diversi settori merceologici. Si tornerà dunque all’assetto abituale, sempre nel rispetto delle misure e delle procedure igienico sanitarie necessarie al contenimento del virus, dalla perimetrazione dei posteggi all’uso dei dispositivi di igienizzazione e di sanificazione e pulizia delle strutture. Da lunedì riaprono anche tutte le attività commerciali, con la chiusura nei giorni festivi e prefestivi dei centri commerciali (ad eccezione delle farmacie, parafarmacie, punti vendita di generi alimentari, tabaccherie ed edicole).

Dopo il ritorno in classe dei bambini degli asili, delle primarie e della prima media, da lunedì 12 aprile rientreranno a scuola in presenza anche gli studenti delle seconde e terze medie. L’Amministrazione si era già attivata dalla scorsa settimana per garantire un ritorno a scuola in piena sicurezza, sia sul fronte dei trasporti, della refezione e dell’assistenza agli alunni disabili. Per i ragazzi delle superiori si prosegue con la didattica mista, con una parte degli studenti che tornerà a scuola e parte che proseguirà con la didattica a distanza.