Riccione in rosa per il Giro d’Italia

3
Giro d’Italia Riccione. Maggio 2024

Lo show dalle 10 in piazzale Roma. Grandissima attesa per Tadej Pogačar

RICCIONE (RN) – Tutto pronto per dare inizio al grande spettacolo del Giro d’Italia che domani, 17 maggio, porterà la carovana rosa da Riccione a Cento.

A dare il buongiorno all’attesa partenza della gara, parte alle 9 da piazzale Ceccarini la pedalata amatoriale “Un giro nel Giro” insieme all’ex campione olimpico e mondiale Paolo Bettini. Il ritorno a Riccione è previsto dopo 31 chilometri: i partecipanti al fianco della medaglia d’oro di Atene 2004 vivranno l’emozione unica di cimentarsi su una parte del tracciato della gara.

Lo spettacolo in piazzale Roma

Lo spettacolo del Giro d’Italia si accende in piazzale Roma dalle 10 con l’inizio delle attività sul podio del foglio firma. A l’avvio alla grande festa della partenza della tredicesima tappa, nella cornice straordinaria di fronte al mare e alla scritta scultura di sabbia gigante che Riccione dedica al Giro, la premiazione delle scolaresche che hanno partecipato a BiciScuola, il progetto di edutainment del Giro d’Italia che avvicina i bambini al ciclismo e ai suoi valori.

La musica di Rtl 102.5 accompagnerà il pubblico fino al momento clou del pre gara alle 11,40, quando si svolgerà la presentazione delle squadre e dei ciclisti c’è grandissima attesa per soprattutto per Tadej Pogačar ma anche per Daniel Martínez, Geraint Thomas e lo sprinter Jonathan Milan – seguita dai saluti istituzionali della sindaca Daniela Angelini e dell’assessore al Turismo Mattia Guidi.

La partenza della tappa

Alle 13 tutti ai nastri di partenza per il via della tredicesima tappa del Giro per quella che, lungo il percorso di Riccione, sarà il vero e proprio spettacolo della tappa riccionese: la sfilata dei ciclisti nel cuore della città.

I ciclisti lasceranno piazzale Roma per imboccare viale Ceccarini fino al grande gazebo all’incrocio con viale Dante, sotto l’opera grafica di Alessandro Baronciani “La perla rosa dell’Adriatico”, dedicata a Marco Pantani. Percorso tutto viale Dante (scandito dalle sfere con la scritta Riccione e la grafica della perla rosa) in direzione nord fino a viale Verdi, la carovana rosa si immetterà in viale D’Annunzio dove all’altezza del ponte sul Marano, contrassegnato dal chilometro zero,  prenderà il via la gara. Lungo il percorso i campioni troveranno anche l’“Effetto scia”: nove cubi luminosi che simboleggiano l’energia e la corsa del Giro.

Come cambia la viabilità

A partire dalle 7 sarà chiuso al traffico viale Milano, da piazzale San Martino al porto, per consentire le operazioni logistiche di tutti i componenti delle squadre.

Lungo tutto il percorso in cui è previsto il passaggio della corsa (viale Dante fino all’incrocio con viale Verdi, il tratto di viale Verdi fino alla rotonda di viale D’Annunzio e il tratto di viale D’Annunzio fino al confine con Rimini) sarà vietato il transito a partire dalle 11 del mattino.

Attraversamenti consentiti 

L’ufficio traffico posizionerà delle transenne per impedire l’accesso ai veicoli in tutti gli incroci con le strade interessate dal passaggio dei corridori. Verrà comunque consentito l’attraversamento ai residenti ad esclusione del momento in cui transiteranno i mezzi della carovana pubblicitaria del Giro, attorno alle 11.30, e dei ciclisti in gara, a partire dalle 13. Una volta che i corridori avranno lasciato Riccione le strade potranno essere riaperte.

Il traffico verso Rimini

Lasciato viale D’Annunzio, i ciclisti entreranno nel territorio comunale di Rimini. Giunta alla rotatoria con viale Cavalieri di Vittorio Veneto, la carovana rosa proseguirà su questa strada in direzione monte, fino all’altezza di viale Losanna, dove svolterà a destra in direzione di Ravenna. Gli atleti percorreranno viale Losanna fino alla rotatoria presente all’intersezione con viale Costantinopoli, da dove, con svolta a sinistra, si dirigeranno verso la Statale 16, che verrà chiusa, nel territorio del capoluogo, a partire dalle 10.30 e fino alle 13.30 circa.

La Statale nel territorio di Rimini potrà essere attraversata in direzione mare monte e viceversa, in 4 rotatorie presiedute dagli agenti di Polizia locale, che sono: Varisco/Rosmini (rotonda dei Vigili del Fuoco); Covignano; rotonda ‘Valentini’ (accesso quartiere Padulli da via Tosca); e Via della Fiera/Grotta rossa. Resteranno sempre percorribili i 2 sottopassi delle vie Rodriguez e Marecchiese.

Come raggiungere Rimini

Per gli spostamenti verso Rimini è consigliato transitare lungo viale Veneto, raggiungere viale Coriano e poi il centro di Rimini passando dal sottopasso di viale Rodriguez (tra Rds Stadium e Colosseo). È invece suggerito l’utilizzo dell’autostrada A14 con uscita al casello di Rimini Nord per coloro che devono raggiungere la parte nord del capoluogo.

L’ufficio traffico del Comune di Riccione ha già posizionato dei cartelli stradali per dare indicazione sulle modifiche alla viabilità.