Reggio Film Festival e Dinamico Festival, insieme tra storia del circo e cambiamento climatico

19
Circensi

I due autorevoli Festival di Reggio Emilia inaugurano una preziosa collaborazione offrendo alla città due serate con opere inedite, incontri e dj set

REGGIO EMILIA – Nasce a Reggio Emilia una nuova collaborazione tra due manifestazioni che da anni raccolgono l’interesse e la partecipazione di numerosissimi cittadini: il Reggio Film Festival e il Dinamico Festival. I primi appuntamenti pubblici, frutto di questa intesa, avranno luogo mercoledì 7 e 14 settembre, con inizio alle ore 21, ai Chiostri della Ghiara di Reggio Emilia.

Mercoledì 7 settembre, come anteprima della dodicesima edizione di Dinamico Festival sarà presentato Circensi, un viaggio documentario nelle trasformazioni che il circo italiano ha vissuto negli ultimi vent’anni, raccontato attraverso lo sguardo di sette artisti: Compagnie o singoli autori che hanno dedicato la loro vita ad un sogno, disegnando modi differenti di vivere ed interpretare il circo nella contemporaneità.  Carovane 2.0, storie di passione e di talenti, di scommesse e di idee, ma soprattutto storie di esseri umani a cui credere ed affezionarsi saranno raccontate al Festival direttamente dai registi Luca Quaia e Francesco Sgrò a partire dalla visione di estratti video del lavoro, che andrà sugli schermi il prossimo inverno. A seguire: dj set con Ava Hangar.

La settimana seguente, mercoledì 14 settembre, verranno proposti due documentari realizzati dal regista Daniele Poli, The Making of – Climate of Change, a contemporary circus project e Here is Where weLAND, che raccontano il making of e il tour 2021 di weLAND – a journey to a new Era, spettacolo di circo contemporaneo realizzato e portato in tour in Europa da Magda-Clan, FLIC Scuola di Circo e WeWorld per il progetto europeo Climate of Change con l’obiettivo di stimolare i giovani europei a comprendere le complesse relazioni tra cambiamenti climatici e migrazioni e per creare un movimento di persone informate, pronte a modificare il proprio stile di vita e a richiedere nuove politiche di sviluppo. Dopo le proiezioni: dialogo con Daniele Poli (regista), Rachele Ponzellini (WeWorld) e Annalisa Bonvicini (MagdaClan).

Cose buone accadono, a Reggio Emilia.

Ingresso di ogni serata: 3 €, su oooh.events o la sera dello spettacolo presso i Chiostri.

I Chiostri della Ghiara si trovano in via Guasco, 6 a Reggio Emilia.