Provincia di Modena: Zocca celebra i campioni europei under 18 DI VOLLEY

14

Festa in paese, che ha accolto in piazza atleti e ospiti

MODENA – Sono rientrati a Zocca con il titolo di campioni d’Europa i ragazzi della nazionale italiana maschile di pallavolo under 18 insieme all’allenatore Michele Zanin e a tutto lo staff che, dall’otto giugno scorso, hanno svolto la preparazione agli Europei sul nostro appennino, ospiti dell’hotel Jolì.

Per celebrare il successo dei ragazzi si è svolto, lo scorso 4 agosto un evento organizzato dal Comune di Zocca, Fipav Modena e Avis Provinciale di Modena, grazie al supporto di Avis Zocca, Volley Zocca e Piscina Guru Beach.

È stata l’occasione per assistere a una tavola rotonda nella quale si sono ripercorsi i momenti più significativi del cammino della Nazionale under 18 agli Europei e di conoscere gli alteti e il loro staff tecnico.

All’evento hanno partecipato Julio Velasco, direttore tecnico del settore nazionali giovanili maschili, Michele Zanin, allenatore nazionale under 18, Federico Ropa, sindaco di Zocca, Eugenio Gollini, consigliere federale, Andrea Dondi, presidente Coni Emilia-Romagna, Silvano Brusori, presidente Fipav Emilia Romagna, Cristiano Terenziani, presidente Avis provinciale di Modena, Alessandro Clo, presidente Fipav Modena, Alberto Adani, direttore tecnico Volley Zocca.

Uno straordinario percorso quello degli azzurrini che dopo le cinque vittorie nella fase a gironi e la grande prestazione in semifinale contro la Serbia, hanno superato la Francia in finale con un netto tre a zero, dimostrando di essere la formazione più forte della competizione e conquistando così, da imbattuta, la medaglia d’oro, la terza della storia dopo quella ottenuta nel 1997 e nel 2020.

Il direttore tecnico Julio Velasco e i vertici della Federazione hanno scelto Zocca per i raduni estivi delle tre squadre nazionali juniores maschili e, a quanto pare, la scelta è stata assolutamente ripagata, non solo per gli importanti risultati finora ottenuti ma soprattutto per l’accoglienza ricevuta in paese e le strutture messe a disposizione per la preparazione fisica e tecnica dei giocatori a partire dai più piccoli dell’under 16 di Monica Cresta.