Provenienza del cibo e stagionalità: incontro di educazione alimentare

Sabato 17 novembre alle 10.30 nell’auditorium di Barco per il ciclo “La Zucchina con la valigia”

FERRARA – Sabato 17 novembre 2018 alle 10.30 nell’auditorium della Biblioteca Giorgio Bassani (via Grosoli 42, Ferrara) si terrà l’incontro dedicato a “La provenienza e la stagionalità come fattori di qualità per i prodotti alimentari”, secondo appuntamento del ciclo “La Zucchina con la valigia: 3 seminari attorno all’educazione alimentare”. Sarà l’agronoma Gloria Minarelli a condurre il pubblico a riflettere sul significato di prodotto biologico e sostenibilità in agricoltura. Durante l’incontro verrà presentato il libro “La Zucchina con la valigia” curato da Gloria Minarelli con i racconti di Raffaele Billo e le illustrazioni di Giulia Boari.

Per info: Biblioteca Giorgio Bassani, via Grosoli 42, Ferrara, info.bassani@comune.fe.it, tel. 0532 797414.

LA SCHEDA a cura degli organizzatori – Il ciclo di seminari, curato da Gloria Minarelli, fa parte del Progetto di Educazione alimentare rivolto ai ragazzi, agli insegnanti e ai consumatori, per far conoscere i buoni prodotti della terra. Il progetto include anche la realizzazione del libro illustrato “La Zucchina con la valigia” che racconta del valore del cibo sano, della sua provenienza e come il susseguirsi delle stagioni rende possibile la crescita di ottimi prodotti alimentari in perfetto equilibrio con la natura; nonché delle proprietà nutritive degli alimenti e di come salvaguardarle cucinando correttamente i prodotti freschi appena raccolti

Il libro include 10 racconti, frutto delle conoscenze e delle osservazioni del contadino Raffaello, protagonista dei racconti che sa dialogare con frutta e verdura cresciute nei suoi campi.

Importante anche conoscere. Sappiamo scegliere i migliori prodotti alimentari per noi e per la nostra famiglia? Ascoltiamo “La Zucchina con la valigia”, che conosce molti segreti, per avere uno stile di vita sano ed equilibrato!

Il secondo appuntamento, condotto da Gloria Minarelli, agronoma, vuole portare il pubblico a riflettere sul significato di biologico e sostenibilità in agricoltura. Quanti fattori intervengono nei concetti di qualità delle produzioni e agricoltura sostenibile? Le denominazioni di origine e di provenienza, la certificazione biologica sono una garanzia per il consumatore?

Le regole e i disciplinari seguiti dai produttori per ottenere cibo sano e di qualità sono davvero diversificati, ma non sempre ne conosciamo il significato e le differenze. Studi recenti tendono a valutare anche il valore sociale dell’agricoltura, come contributo alla tutela del suolo e dell’acqua, alla conservazione dell’ambiente e del paesaggio rurale.