Prima giornata Eccellenza, Alfonsine-Victor San Marino 1-2

0
Alfonsine-Victor San Marino

SANT’ALBERTO (RA) – ALFONSINE-VICTOR SAN MARINO 1-2 (fine primo tempo: 0-2)

ALFONSINE (4-4-2): Yallow; Okonkwo, Shuaipi (20’ st Tristan), Camille, Niang; Di Mauro, Diarra, Renzi, Diagne; Baidoo (24’ st Paolo), Colonnello. Panchina: Tafa, Moises, Manara, Marouan. All. Pizzo.

VICTOR SAN MARINO (4-3-1-2): Pazzini; Rosti, De Queiroz, Pedrazzini, Boccioletti; Morelli (35’ st Argenziano), Barone, Pastorelli (13’ st Albonetti); Guadenzi (13’ pt Castagnoli); Zabre (13’ st Bardeggia), Prandelli (35’ st Pancotti). Panchina: Barducci, Santi, Mannarino, Luvisi. All.: D’Amore.

Arbitro: Fantinati di Ferrara.

Ammoniti: Morelli, Camille, Castagnoli, Zabre, Albonetti, De Queiroz.

Espulso: Ceramicola (vice allenatore Victor San Marino) per proteste al 45’ pt.

Marcatori: 10’ pt rig. Prandelli, 34’ st Barone, 46’ st Tristan.

 Victor San Marino corsaro al campo comunale “Dino Nostini” di Sant’Alberto (Ravenna). I biancazzurri di mister D’Amore, al loro debutto in Eccellenza, battono 2-1 l’Alfonsine e conquistano la prima vittoria stagionale. Decisivi il rigore trasformato da Matteo Prandelli al 10’ del primo tempo e la splendida punizione messa a segno dal capitano Mario Barone al 34’ della stessa frazione di gioco. A nulla è valso per l’Alfonsine il gol di Tristan giunto al 46’ della ripresa.

Comincia la partita e all’8’ del primo tempo il Victor San Marino protesta con veemenza per un calcio di rigore non concesso dall’arbitro: Gaudenzi, lanciato da Prandelli, viene atterrato in area da Niang, ma Fantinati non è d’accordo e lascia proseguire.

Un minuto dopo si ripete la stessa scena e questa volta Fantinati non può non indicare il dischetto dagli 11 metri: è calcio di rigore per il Victor San Marino. Al 10’ Prandelli lo trasforma e può dunque festeggiare il vantaggio dei biancazzurri con i compagni di squadra. Esultano anche i tifosi sammarinesi presenti al “Nostini”.

Al 13’ Gaudenzi, dopo la botta subita 4 minuti prima, dà forfait costringendo mister D’Amore a correre ai ripari: entra Castagnoli in campo al posto del trequartista infortunato.

Nel minuto successivo il Victor San Marino va vicinissima al raddoppio:  Yallow, infatti, riesce a respingere in angolo la bordata di Pastorelli. Sul corner successivo Prandelli, tutto solo nell’area di rigore avversaria, schiaccia troppo di testa e la palla, purtroppo, finisce sopra la traversa.

Al 23’ è ancora la compagine biancazzurra a rendersi pericolosa su calcio d’angolo: pescato in area ancora una volta Prandelli, che purtroppo incorna di pochissimo alto sopra la traversa.

Intorno alla mezz’ora si registrano altre due azioni da gol create dagli uomini di mister D’Amore: Morelli da lontano spedisce il pallone fuori di un soffio, poi poco dopo cross di Prandelli e grande incornata di capitan Barone ma Yallow neutralizza la palla sulla linea evitando così di subire il secondo gol della gara.

Al 34’ il raddoppio del Victor San Marino fortunatamente arriva puntuale: la punizione di capitan Barone termina sotto l’incrocio dei pali, dove il portiere avversario non può assolutamente arrivare. Bellissima rete quella messa a segno dall’esperto centrocampista, che è riuscito a scavalcare brillantemente Yallow e la barriera da lui disposta.

Sette minuti più tardi l’Alfonsine tenta di riaprire la partita con Renzi, ma il suo tiro dalla distanza termina lontanissimo dalla porta biancazzurra difesa da Pazzini. Dopo due minuti di recupero, arriva il duplice fischio del direttore di gara che decreta l’intervallo con il risultato parziale di 2-0 a favore del Victor San Marino.

Al termine della pausa di 15 minuti, inizia la ripresa e sono sempre capitan Barone e compagni a spadroneggiare in campo e a rendersi pericolosi in attacco. Al 4’, infatti, il Victor San Marino sfiora il tris con Morelli, ben pescato da capitan Barone, che colpisce il palo ma il centrocampista biancazzurro è in posizione di fuorigioco quindi un eventuale gol sarebbe stato annullato dall’arbitro.

Al 6’ si fa vedere l’Alfonsine dalla parti di Pazzini, con quest’ultimo riesce a tenere inviolata la propria porta respingendo con i pugni la conclusione ravvicinata di Diagne.

Tre minuti dopo azione personale di Baidoo che scatena un po’ di panico nella metà campo del Victor San Marino, il suo destro però termina a lato senza causare alcun tipo di preoccupazione all’estremo difensore biancazzurro.

La formazione di casa continua a crescere con il passare dei minuti e al 9’ prova a tornare in partita, ma è ancora Pazzini a rendersi protagonista bloccando a terra il pericoloso tiro di Di Mauro.

Successivamente si verifica una doppia occasione da gol per i biancazzurri: al 43’ il colpo di testa di Bardeggia, ben trovato da capitan Barone su calcio di punizione, centra in pieno la traversa a portiere battuto , mentre al 44’ Castagnoli lambisce il palo con una conclusione in spaccata.

Sul finale di gara l’Alfonsine non molla e continua a creare problemi alla retroguardia del Victor San Marino: al 45’, infatti, Tristan, su assist di Diarra, batte a rete da buona posizione ma Pazzini si rifugia in angolo. Un minuto dopo ci riprova Tristan e stavolta riesce ad accorciare le distanze infilando Pazzini con un perfetto colpo di testa su un cross giunta dalla destra.

Al 48’ capitan Barone va alla ricerca della doppietta personale e del gol del 3-1 finale per il Victor San Marino provando a sorprendere nuovamente su calcio di punizione Yallow sul primo palo, ma il portiere avversario si fa trovare attento e devia in corner. È l’ultima azione della partita perché poi arriva il triplice fischio dell’arbitro Fantinati: il Victor San Marino, alla sua prima partita ufficiale del campionato italiano di Eccellenza, sbanca il “Nostini” di Sant’Alberto (Ra) sconfiggendo 2-1 l’Alfonsine.

La prossima partita dei biancazzurri allenati da mister D’Amore si disputerà mercoledì 15 settembre all’Aquaviva Stadium della Repubblica di San Marino: si tratta del primo turno della Coppa Italia Eccellenza e Promozione contro il Pietracuta (fischio d’inizio ore 20.30).