Polizia locale, Riva Cambrino nuovo comandante

25

Attualmente a Parma, assumerà l’incarico a Modena dal 17 maggio. Sostituisce Valeria Meloncelli nominata direttrice generale

MODENA – È Roberto Riva Cambrino, 53 anni, originario di Chivasso, in provincia di Torino, e attualmente in servizio a Parma, il nuovo comandante della Polizia locale di Modena. La decisione è stata assunta dall’Amministrazione comunale sulla base dell’esito dell’esame delle candidature da parte della commissione tecnica guidata dalla direttrice generale Valeria Meloncelli, che in questi mesi ha mantenuto anche l’incarico di comandante.

Il nuovo dirigente assumerà il comando da lunedì 17 maggio e il suo incarico ha una durata pari al mandato del sindaco.

Roberto Riva Cambrino si è laureato in Giurisprudenza a Torino. Al comando della Polizia locale di Parma è arrivato nel 2019 dopo aver guidato quella di Vercelli per cinque anni e in precedenza quella di Chivasso. Accanto al ruolo di comandante ha avuto incarichi dirigenziali in altri settori comunali, con esperienza anche nella gestione delle emergenze di Protezione civile: in occasione del sisma del 2012 organizzò tre squadre della Polizia municipale di Chivasso che operarono nel comune di Concordia.

Dopo la laurea in Giurisprudenza ha seguito anche un corso di perfezionamento in Criminologia e Psicologia investigativa all’Università pontificia salesiana di Roma e ha ottenuto una laurea magistrale in Diritto all’Università Rey Juan Carlo di Madrid.

Nel corso degli anni ha approfondito la propria formazione all’estero anche a Houston in Texas, sull’organizzazione della Polizia locale americana, e a Barcellona, alla scuola di Polizia locale della Catalogna.

È attivo nella formazione degli operatori di Polizia locale e ha collaborato con l’associazione Libera in conferenze nelle scuole superiori sui temi della promozione della legalità.