Nuovo logo per i portici UNESCO di Bologna

5
BOLOGNA – I portici di Bologna, Patrimonio Mondiale UNESCO, hanno un nuovo logo che li rappresenta. I suoi creatori sono Jessica Bottaro e Francesco Piazza, gli stessi giovani grafici già autori dell’identità visiva che ha accompagnato negli anni il percorso di candidatura.

Il logo è il risultato di una rielaborazione complessiva che risponde alle esigenze visive della promozione dei portici e ne riassume il senso e le finalità.

Lo sviluppo orizzontale del segno grafico risulta idoneo a rappresentare iconicamente la loro natura inclusiva, quel continuum architettonico che contraddistingue il sistema dei portici e che l’UNESCO ha riconosciuto come unico ed eccezionale.
Inoltre, le tre vignette stilizzate veicolano l’immagine del portico come luogo di scambio e interazione, uno dei principi basilari del Dossier presentato all’UNESCO. La rappresentazione della forma del portico e quella del balloon del fumetto si combinano infatti per simboleggiare le tante attività e conversazioni che ogni giorno avvengono sotto i portici.
I colori scelti si pongono in continuità con il precedente logo della candidatura, a favore però di una migliore leggibilità. Le tre vignette formano un portico visto lateralmente in un gioco di forme positive/negative e la nuova disposizione contribuisce a creare un senso di dinamicità e di novità.

Il 28 luglio 2021 la 44a sessione del Comitato del Patrimonio Mondiale UNESCO ha iscritto nella Lista del Patrimonio Mondiale il sito seriale I Portici di Bologna. Tale riconoscimento necessita di un’adeguata attività di comunicazione e promozione, a partire dal nuovo logo che costituirà la base per lo sviluppo di un’immagine coordinata e un’identità visiva da declinare su canali media, cartellonistica, promozioni e pubblicazioni.

Il Comune di Bologna è proprietario di tutti i diritti patrimoniali relativi al diritto d’autore del logo, che sarà oggetto di registrazione secondo la normativa dei marchi internazionali.

Il logo potrà essere usato da terzi solo dietro autorizzazione da parte del Comune per la comunicazione e la promozione di iniziative realizzate da enti ed operatori che abbiano il patrocinio e/o la collaborazione dell’amministrazione comunale.

Jessica Bottaro nasce a Padova nel 1992. Si diploma al liceo artistico A.Modigliani. I suoi primi passi nel mondo del lavoro sono nel campo dell’architettura dove ricopre il ruolo di progettista cad 3D. Nel 2015 si trasferisce a Bologna dove si laurea in Graphic Design presso l’Accademia di Belle Arti di Bologna. Ricopre attualmente il ruolo di art director presso la start-up innovativa Medhit S.r.l.

Francesco Piazza nasce a Bologna nel 1993 ma cresce in Romagna, a Faenza. Consegue il diploma in Design Grafico presso l’Accademia di Belle Arti di Bologna. Prosegue la sua carriera universitaria a Bolzano, laureandosi alla magistrale in Eco-Social Design. Il capoluogo altoatesino diventa la sua base operativa dove attualmente lavora in un’associazione culturale.