Nuova telecamera a infrarossi in piazzale Primo Maggio

25

Consente la visione notturna sull’intera area. Lavori in corso anche per il potenziamento della videosorveglianza nella frazione di Baggiovara

MODENA – È già entrata a far parte del sistema di videosorveglianza cittadino del Comune di Modena la nuova telecamera a infrarossi installata in piazzale Primo Maggio, alle porte del centro cittadino di Modena. L’apparecchio brandeggiabile, quindi con una visione a 360 gradi della zona, oltre che capace di visione notturna (come le due installate nella zona della stazione ferroviaria), è collocato su viale Cittadella all’ingresso del parcheggio degli autobus. La posizione consente quindi di monitorare anche di notte, dalle sale operative di Polizia locale e delle Forze dell’ordine, l’intersezione con viale Monte Kosica e l’area di piazzale primo Maggio con il parcheggio degli autobus e la zona dei chioschi.

Nell’ambito del miglioramento della videosorveglianza nell’intera zona dell’Autostazione sono anche state sostituite due telecamere ormai obsolete con apparecchi ad alta definizione più performanti; si tratta delle telecamere nei pressi della sede della Polizia locale all’angolo con via Fabriani e, dalla parte opposta, ad angolo con viale Molza.

Nei giorni scorsi nuove telecamere sono apparse inoltre a Baggiovara nell’ambito del potenziamento della videosorveglianza della frazione,attualmente in corso. In particolare, un apparecchio installato all’intersezione tra strada Fossa Buracchione e via Jacopo da Porto sud (davanti al ristorante Bertani) consente di monitorare fino alla zona più centrale dell’abitato; nei prossimi giorni sarà collegata al sistema di videosorveglianza cittadino, ma sta già registrando quanto accade davanti alle sue ottiche.

Una seconda telecamera, ugualmente di tipo brandeggiabile e già in funzione, è collocata all’incrocio di strada Cucchiara-via del Monastero con via Jacopo da Porto sud: entrerà a far parte del sistema di videosorveglianza, trasmettendo quindi immagini in tempo reale alle sale operative, una volta realizzati i lavori di connessione, attraverso posa della fibra ottica, che potrà consentire di installare ulteriori telecamere anche a sorveglianza delle rotatorie su via Giardini.

Il sistema di videosorveglianza è gestito dal settore Polizia locale Legalità e sicurezze nell’ambito del Patto Modena sicura e i lavori per la progettazione e l’installazione di connettività e telecamere sono a cura del Settore Smart City e Sistemi informatici.

Foto 1: Baggiovara, tlc tra strada Cucchiara e via J. da Porto sud

Foto 2: Baggiovara, nuova tlc