Modena, nuova donazione di 5 mascherine

42

Il sindaco Muzzarelli ha ricevuto in Municipio l’associazione “Missione cristiana libertà”, impegnata nel gesto di beneficenza assieme alla onlus Lilliput

MODENA – “Grazie per il vostro impegno, è importante che i giovani siano consapevoli del periodo che stiamo attraversando”. Lo ha affermato il sindaco di Modena Gian Carlo Muzzarelli accogliendo in Municipio, nel pomeriggio di venerdì 22 maggio, i rappresentanti dell’associazione “Missione cristiana libertà” che ha donato 500 mascherine al Comune, sostenendo con questo gesto di beneficenza l’ente nelle attività messe in campo per far fronte all’emergenza sanitaria. Si tratta di dispositivi di sicurezza del tipo “tnt 300”, quindi tessuto lavabile, realizzati in maniera artigianale dai volontari dell’associazione e imbustati a coppie.

All’incontro, organizzato nel rispetto delle misure di sicurezza sul contenimento del Covid-19, hanno partecipato Luca Felaco, Antonio Cangiano, Chesia Santarpino e Giuseppina Di Vincenzo, in rappresentanza dell’associazione di promozione sociale modenese, che è attiva nel sostegno alla comunità cristiana. La donazione al Comune di Modena rientra nel progetto Yeshua, realizzato da “Missione cristiana libertà” assieme all’associazione onlus Lillput.