MIC Faenza: visite guidate alla mostra di Galileo Chini

15
Nella foto una veduta dell’allestimento della mostra “Galileo Chini. Ceramiche tra Liberty e Déco”

FAENZA (RA) – Dal 3 dicembre fino al 18 dicembre il MIC – Museo Internazionale delle Ceramiche in Faenza propone una ricca serie di visite guidate.

Ogni sabato dal 3 al 17 dicembre, alle ore 16, la visita guidata (3 euro, oltre il biglietto) è rivolta al racconto della mostra “Galileo Chini. Ceramiche tra Liberty e Déco” la grande mostra che con circa trecento opere – tra disegni e ceramiche –  esplora per la prima volta l’intero lavoro ceramico (1897 -1925) del raffinato e poliedrico artista toscano che potrebbe essere definito l’inventore della ceramica moderna italiana.

Ogni domenica, dal 4 al 18 dicembre, alle ore 10, la visita sarà dedicata alla nuova sezione permanente “1908-1952. A ricordo di un’impresa di sogno” che racconta come il museo, in meno di cinquanta anni, sia stato costretto a nascere due volte a causa dei bombardamenti del 1944. Un’impresa titanica realizzata grazie la determinazione e lungimiranza dell’allora direttore Gaetano Ballardini. La nuova sezione presenta anche una selezione di restauri dei frammenti lasciati dalla guerra realizzati dal nostro laboratorio, tra cui anche l’ultima opera restaurata: la meravigliosa scultura di Adamo ed Eva di Jean Renè Gauguin realizzata per la manifattura danese Bing&Grondahl.

La visita guidata è gratuita (inclusa nel biglietto di ingresso).

Per prenotazioni: 0546697311, info@micfaenza.org.