Mauro Corona presenta il suo ultimo libro ospite della rassegna “Connessioni” (FOTO)

43

Appuntamento sulla pagina Facebook della Biblioteca Malatestiana. L’incontro è organizzato dai librai Ubik; mercoledì 9 dicembre sulla pagina facebook della Biblioteca Malatestiana

CESENA – Rocciatore, taglialegna, scalpellino, minatore, apicoltore: chi è Celio? A rispondere a questa domanda sarà proprio Mauro Corona tornato nelle librerie d’Italia con il suo nuovo libro L’ultimo sorso. Vita di Celio (Mondadori). Ospite della rassegna letteraria Ubik “Connessioni”, che sarà online sulla pagina Facebook della Biblioteca Malatestiana mercoledì 9 dicembre alle 18.30, Corona presenterà il protagonista della sua ultima fatica letteraria: insofferente alle persone fino alla misantropia, si rifugia in se stesso, nell’ermeticità del dialetto ladino e nell’abbraccio ambiguo dell’alcol, che lo stringerà per tutta la vita, fino al delirio e alla morte. In Celio, conosciuto durante la problematica infanzia e quarant’anni più vecchio di lui, l’autore troverà un inaspettato mentore, una protezione dalle violenze perpetrate dal padre, una via d’accesso privilegiata ai misteri e alla saggezza della natura, rivelatasi solamente per lui. Nel racconto, Mauro Corona si riscopre bambino, mettendo nero su bianco le parole dell’anziano amico e compagno di bevute, alla ricerca delle radici di un male di vivere sempre scacciato e mai sopito, nel duro e apparentemente impenetrabile cuore da montanaro.

Connessioni è il format di incontri online targato Ubik: autori, librai e lettori si incontrano sul web e dialogano prendendo spunto dall’uscita di importanti novità editoriali. Gli appuntamenti aperti al pubblico sono trasmessi in diretta sulla pagina Facebook Ubik Librerie e condivisi sulle pagine delle librerie ubik.

Mauro Corona è cresciuto ad Erto, un piccolo paese di montagna nella Valle del Vajont, dove risiede tuttora. Scultore, alpinista, scrittore e opinionista TV, da sempre appassionato di montagna, natura e lettura. Instancabile arrampicatore, ha aperto trecento nuovi itinerari di roccia sulle Dolomiti d’Oltre-Piave. Nel 1997 inizia anche la sua carriera di scrittore, ha all’attivo decine di romanzi, tra cui molti best seller. Con l’autore dialogheranno i librai delle ubik di Treviso, Gorizia, Legnano e Cesena, con la partecipazione straordinaria della Biblioteca Malatestiana di Cesena.