“Manufatti viventi. L’Homo faber fra ingegneria genomica e biologia sintetica”, martedì 27 novembre Giorgio Dieci all’Auditorium Toscanini

L’ultimo incontro nell’ambito del ciclo “La scintilla della vita: da Frankenstein alla biologia sintetica. Letteratura, Cinema, Scienza”

parma2020PARMA – Ultimo appuntamento per gli incontri del ciclo “La scintilla della vita: da Frankenstein alla biologia sintetica. Letteratura, Cinema, Scienza”, organizzati all’Auditorium Toscanini dall’associazione Amici della Biblioteca San Leonardo e dall’assessorato alla Cultura del Comune di Parma, in occasione dei duecento anni dalla pubblicazione del romanzo Frankenstein, ovvero il moderno Prometeo.

Il ciclo si conclude martedì 27 novembre, alle ore 21, con l’incontro con Giorgio Dieci, professore ordinario di Biochimica e direttore del Dipartimento di Scienze Chimiche, della Vita e della Sostenibilità Ambientale dell’Università di Parma, “Manufatti viventi. L’Homo faber fra ingegneria genomica e biologia sintetica”.

L’ingresso è libero fino ad esaurimento posti.

Per l’occasione il pubblico potrà visionare e prendere in prestito i titoli proposti dalla Biblioteca Civica.

Il progetto rientra nell’ambito del Festival della cultura tecnica ed è realizzato con il sostegno dell’assessorato alla Cultura del Comune di Parma, il patrocinio dell’Università di Parma, e la collaborazione delle Biblioteche Comunali, dell’Università Popolare di Parma, del Gruppo Medaglie d’Oro Bormioli Rocco e del Circolo Anziani il Tulipano.