La seconda giornata di FU ME festival

39

Il programma del 1° agosto, dedicato alle Storie di Resistenza

CESENA – Sabato 1 agosto il ricco programma di spettacoli, incontri e concerti nel parco di Villa Silvia è al giro di boa. Come tutte le sere uno spettacolo, un incontro e un concerto in dialogo su un tema che scalda l’opinione pubblica. Per Storie di Resistenza sarà presente anche Lodo Guenzi.

Si parte alle 19.30 con l’apertura dello spazio. L’incontro iniziale alle 20.40 sarà con Centro per la Pace di Cesena e l’Associazione DEINA, che condivideranno con la platea il loro lavoro su memoria e resistenza e in particolare del progetto “Promemoria Auschwitz”. Durante l’incontro si incontreranno testimonianze, voci, video, domande dei giovani partecipanti al progetto e dei volontari. Momento centrale della serata sarà alle 21.30 lo spettacolo di Giulia Viana e Giacomo Ferraù Le rotaie della memoria (con la partecipazione del Coro Spontaneo Individualista di Santarcangelo), un monologo sulla Vita di Albino Calletti, “Capitano Bruno”, che si racconta, parla della sua giovinezza, della sua crescita e della maturità. Un’opera che parla della sua passione politica che lo conduce come un treno: il gruppo giovanile socialista di Castelletto sopra Ticino, il carcere, la guerra in Russia, le montagne dei partigiani, e poi finalmente il ritorno a casa. Albino è un esempio di come la sua lotta e quella dei suoi compagni fosse una missione, non una semplice necessità, e una responsabilità verso sé stessi e i propri cari. Il suo entusiasmo e la sua umanità ci faranno sentire vicini a quel periodo storico apparentemente così lontano, e apriranno grandi domande sulle possibilità di ognuno di noi e sul valore delle nostre scelte. La notte di sabato 1 agosto a Lizzano si scalderà dalle 23.20 con il repertorio di Enrico Farnedi e Lodo Guenzi dello Stato Sociale con Canzoni Resistenti, un concerto pensato per FU ME che ricorderà, racconterà e a tratti celebrerà l’epopea della Resistenza. Partendo dal lavoro dedicato da Farnedi ad alcuni episodi della Seconda Guerra Mondiale avvenuti in Emilia-Romagna, i due artisti dialogheranno tra canzoni originali e cover dalla più disparata provenienza: da De Gregori a Dalla, passando per la tradizione brasiliana, fino ad arrivare a musicisti del territorio come Eloisa Atti, Giacomo Toni e altri..

Il festival terminerà domenica 2 agosto con Storie di Il/legalità che vedrà protagonista lo spettacolo del premio Ubu Tindaro Granata.

Prevendita consigliata su: bit.ly/fume-festival-biglietti

Programma completo su: www.alchemicotre.com

Per informazioni: info@alchemicotre.com / FB: FU ME / IG: fume_festival

Un progetto di alchemico tre

Con il sostegno di Comune di Cesena

Direzione artistica Michele Di Giacomo

Curatela musica Alex Monogawa

Comunicazione Neera Pieri

Direzione tecnica Valentina Montali

In collaborazione con Associazione Ammi, Centro per la Pace “E. Balducci” – Ass. DEINA, Associazione Libera coordinamento FC, ANPI, Coro spontaneo individualista, Ubik Libreria Cesena, Rumors music blog, Birrificio Riminese, Green Pepper food truck.

Si ringraziano gli sponsor Credito Cooperativo Romagnolo, Cesena Stampe e Scarpellini Garden Center.

Luogo Villa Silvia di Lizzano, via Lizzano 1241, Cesena (FC)

BIGLIETTI

Nel rispetto delle normative covid-19, verrà proposto in prevendita con ticketing on-line un biglietto unico a serata a 7 euro. Sarà anche possibile l’acquisto in loco il giorno stesso dell’evento dalle ore 19:30 a Villa Silvia: intero 12 euro / ridotto 7 euro (under 30, possessori di Carta Bancomat / Credito o Carta Socio CCR”, soci Libera contro le Mafie)