Incontri ravvicinati tra arte e dialetto al MAF

ferraraDomenica 24 febbraio alle 15.30 a San Bartolomeo in Bosco a ingresso libero

FERRARA – Domenica 24 febbraio, dalle 15.30, il MAF – Centro di Documentazione del Mondo Agricolo Ferrarese di S. Bartolomeo in Bosco ospiterà un originale incontro “ravvicinato” fra arte e dialetto, con lo slogan “Quando il dialetto va a braccetto con l’arte”. Una mostra e due appuntamenti con il dialetto costituiranno il clou della domenica culturale. Vito Tumiati, noto artista ferrarese, presenterà la sua mostra dal significativo titolo “Non dimentichiamoci della Natura”. In parete fino al 5 marzo, la sua testimonianza artistica spazierà a tutto tondo ad attestare il suo profondo amore per la Natura in tutte le sue forme. La mostra prevedrà l’impiego di tecniche miste, dal pastello all’incisione, all’olio.
Farà quindi seguito la presentazione del libro di poesie dialettali ferraresi, di Edoardo Penoncini, “Scartablàr int i casìt” Rovistare nei cassetti, (Al.Ce., Ferrara, 2018), una nuova e interessante silloge, che si avvale di note di Zena Roncada e Daniele Rossi. Il poeta, di origini copparesi, vanta vari riconoscimenti anche in ambito nazionale, tra i quali una recente menzione al Concorso “Salva la tua lingua locale”, consegnatagli presso la Sala della Promoteca in Campidoglio.
Il pomeriggio dialettale si concluderà con un incontro con Roberta Montanari, docente bolognese, poetessa, scrittrice e attrice dialettale. Il suo intervento sarà quindi multiforme e atteso dal pubblico, che ha già avuto occasione di apprezzarla durante alcuni specifici momenti dialettali emiliani e romagnoli.
Come sempre, un buffet saluterà tutti i partecipanti. L’appuntamento, a ingresso libero, è promosso dal Comune di Ferrara, dal MAF e dall’Associazione omonima e si avvale del patrocinio della Regione Emilia-Romagna.

MAF – Centro di Documentazione del Mondo Agricolo Ferrarese Via Imperiale, 263 44124 – San Bartolomeo in Bosco (Fe) Tel. 0532 725294 – Fax 0532 729154, info@mondoagricoloferrarese.it