Il quattordicesimo anno di attività della Fumettoteca vede il Sud e il Nord unificati dal Gemellaggio fumettistico

409
Gemellaggio-fumettomania factory

Le concrete eccellenze di Forlì si espandono con attività sempre più dinamiche e propositive a livello nazionale!

FORLÌ – Per il 2024 grandi eventi alla Fumettoteca Regionale Alessandro Callegati ‘Calle’ Social Community Hub a partire dell’esclusivo Patto di Gemellaggio con Fumettomania Factory – APS, realtà dinamica di Barcellona Pozzo di Gotto, Messina in Sicilia. E’ questa un’unione di solidarietà e intenti che unisce concretamente il Sud col Nord di Realtà Organizzative Fumettotecarie, sviluppato nei mesi scorsi, ha lo scopo di coinvolgere tutti i cittadini, le associazioni e le altre organizzazioni territoriali e nazionali al fine di assicurare, attraverso la collaborazione reciproca, un confronto sistematico tra gli enti per promuovere, qualora ce ne fosse la possibilità, iniziative culturali e sociali di più ampio respiro, con l’obiettivo di coinvolgere in una collaborazione partecipativa affinché mettano in gioco le proprie risorse, personali, professionali, culturali e sociali, per renderli maggiormente cooperativi e solidali nelle comunità d’appartenenza. Questo dimostra come la città di Forlì abbia il vanto di non solo un’eccellenza nazionale ma, da ora in poi, una coesione di intenti culturali e sociali che abbraccia tutta la nazione italiana diventando parte di una rete di soggetti intenzionati ad operare a favore della aggregazione sociale e crescita personale. Questo esclusivo e innovativo Patto di Gemellaggio, unico in tutta Italia, sostiene lo scambio di esperienze nella pianificazione culturale e territoriale con la prospettiva di sviluppo per una cooperazione unita nel raggiungimento dello scopo comune di una adesione culturale e nazionale. Per informazioni 339 3085390 (orario 10/18), fumettoteca@fanzineitaliane.it
<<Il 2023 è stato un anno di transizione per Fumettomania Factory APS – precisa il Presidente dell’associazione l’Arch. Mario Benenati – a causa dei tanti progetti che non sono andati in porto, e delle poche attività che abbiamo svolto sul territorio. Cercheremo di fare meglio nel 2024!, con queste parole, abbiamo detto addio al 2023. L’Associazione Fumettomania Factory APS opera dal 1991 a livello nazionale, senza mai dimenticare le attività svolte nel territorio della propria sede operativa a Barcellona P.G., ed ha come finalità la promozione, la divulgazione e la valorizzazione delle tematiche correlate al linguaggio del fumetto. La “mission” di Fumettomania, è quella di attrarre ragazzi di tutte le età promuovendo progetti a loro dedicati. L’impegno dell’Associazione – a 33 anni dalla fondazione – è quello di diffondere la cultura del Fumetto e, fra i nostri obiettivi, c’è la volontà di continuare i progetti culturali e sociali sul territorio.>>. Per la Fumettoteca, in questo nuovo anno, seguendo i percorsi precedentemente avviati, come l’adesione al Patto per la Lettura del Comune di Castrocaro Terme e Terra del Sole, ha preso avvio martedì 02 dicembre il ricco calendario di programma culturale con proposte nel segno dell’innovazione ed esclusività, non solo locali. Il Patto di Gemellaggio ne è un esempio concreto e produttivo per la società e la nazione stessa, il meridione e il settentrione unificati dalla passione del fumetto e attivi non solo per la propria comunità d’appartenenza ma per l’intera nazione. Un impegno non da poco che l’Arch. Mario Benenati dal Sud e il fumettotecario GianLuca Umiliacchi dal Nord hanno fatto proprio e unificati porteranno avanti, confidando anche nella perspicacia e disponibilità dei propri Enti Comunali.
Nel 2023 la Fumettoteca Regionale ha realizzato 121 iniziative, varie purtroppo annullate per alluvione, il 2024 ne vede in previsione molte altre che, con questo Patto di Gemellaggio, potrebbero aumentare, sempre tutte proposte e servizi gratuiti, aperti e disponibili ai cittadini e agli interessati, come disponibile e gratuita deve essere la naturale cultura sociale, la conoscenza e la consapevolezza che forma l’essere umano. <<Negli oltre tredici anni di fervida attività, abbiamo sempre lavorato con impegno di volontariato per favorire al territorio una disponibilità documentaria ampia, esclusiva, un ricco patrimonio culturale unico dal livello territoriale fino a quello internazionale – precisa l’esperto GianLuca Umiliacchi – un vero e concreto presidio culturale di democrazia, crescita e conoscenza, che mette al centro delle proposte le persone e le relazioni, una ragione molto importante per assicurare a tutti gli utenti un servizio gratuito continuativo e altamente professionale, come avvenuto fino ad oggi da parte nostra, senza dimenticare la viva progettualità innovativa che stimola l’interesse a la partecipazione dei cittadini. Fanzine Italiane è una Associazione Culturale di Volontariato, iscritta all’Albo delle Libere Forme Associative del Comune di Forlì, che si prepara a festeggiare i suoi 20 anni. Alle non poche difficoltà vissute, alla mancanza di attenzione da parte degli enti, abbiamo sempre contrapposto una ferrea volontà e grande passione che hanno mantenuto vivo questo straordinario volano sociale di persone prima ancora che di soci. Un grande risultato più che positivo, frutto della serietà è professionalità di una associazione unica nel suo genere con le proprie scelte strategiche poste in essere per la comunità forlivese e l’intera nazione.>>. Per conoscere dettagliatamente le iniziative e chiedere informazioni 339 3085390 (orario 10/18), fumettoteca@fanzineitaliane.it – www.fanzineitaliane.it/fumettoteca.