Il cordoglio della Città metropolitana per la morte dell’ing. Francesco Losacco

114

Fu a capo del settore Viabilità della Provincia di Bologna dal 1948 al 1996

luttoBOLOGNA – È morto ieri all’età di 93 anni l’ingegner Francesco Losacco, dirigente del Settore Viabilità della Provincia di Bologna dal 1948 al 1996.

Nato a Imola nel 1929, figura di spicco all’interno dell’Ente e riferimento per molti suoi collaboratori che ancora lo ricordano con stima, in occasione del terremoto in Irpinia del 1980, Losacco si fece promotore e organizzò una colonna di uomini e mezzi al fine di intervenire nelle zone più disastrate (Conza della Campania) per portare immediati aiuti.  Conza della Campania a 20 anni dal sisma conferì all’Ingegner Losacco la Cittadinanza onoraria.

Il suo impegno totale e costante per il raggiungimento di obiettivi, anche sfidanti per quei tempi, soprattutto nel dopoguerra, lo hanno reso sicuramente un esempio da seguire e da ricordare.

“La Città metropolitana di Bologna – dichiara il Capo di Gabinetto Sergio Lo Giudice nell’esprimere il cordoglio – ricorda questo Dirigente che ha sicuramente contribuito a ricostruire e valorizzare il patrimonio delle strade provinciali”.