Dal 17 giugno verrà attivato il velox in viale Togliatti

22

BOLOGNA – Dalle 00.00 di lunedì 17 giugno sarà attivata la postazione di controllo della velocità in viale Togliatti con l’obiettivo di ridurre le infrazioni ai limiti della velocità che possono causare incidenti o aggravarne l’esito. I velox saranno due, uno per senso di marcia.

Si tratta della terza postazione, dopo quelle di viale Berti Pichat e Lenin attivate nelle scorse settimane, delle 5 autorizzate dalla Prefettura a luglio 2023. Gli altri dispositivi saranno attivati entro l’estate in viale Vittorio Sabena e viale Sergio Cavina.
In conformità alla normativa vigente, sono stati installati i segnali di preavviso e di localizzazione dei dispositivi fissi di “rilevamento elettronico della velocità” contraddistinti dal simbolo della Polizia Locale, in entrambi i sensi di marcia e ripetuti sul lato sinistro della carreggiata.

Per informare gli utenti della strada dei nuovi dispositivi e per contenere il più possibile le sanzioni, a monte di tutte le postazioni sono stati inoltre installati:

  • pannelli che ricordano ai conducenti il limite di velocità di 50 km/h previsto in viale Togliatti dotati di dispositivi lampeggianti e di display che visualizza la scritta “rallenta”;
  • segnali temporanei di preavviso di “rilevamento elettronico della velocità” con sfondo giallo che evidenzieranno ulteriormente e per un certo periodo di tempo la presenza dei dispositivi;
  • rallentatori ottici e acustici.

Dall’indagine sulle strade con il valore più alto di densità di incidentalità (ossia il rapporto tra il numero di incidenti causati da velocità non adeguata e la lunghezza della via in km) nel periodo 2016-2021, emerge che viale Togliatti risulta tra quelle con il maggior numero di incidenti (87).

Le sanzioni per chi non rispetta il limite di velocità

I conducenti che non rispettano il limite di velocità violano l’articolo 142 del Codice della Strada. Questi i valori delle sanzioni previste:

  • da 1 a 10 km/h oltre il limite dei 50: 42 euro
  • da 11 a 40 km/h oltre il limite dei 50: 173 euro e 3 punti sulla patente;
  • da 41 a 60 km/h oltre il limite 50: 543 euro, 6 punti e sospensione della patente;
  • più di 60 chilometri oltre il limite: 845 euro, 10 punti e sospensione della patente.

Tali sanzioni vengono applicate in caso di violazione commessa tra le 7 e le 22; se la violazione è commessa tra le 22.01 e le 6.59, il valore della sanzione viene incrementato del 30%.