“Il coraggio”, il nuovo singolo di Gaspare Palmieri e Cristian Grassilli

5

BOLOGNA – È la nuotatrice, già campionessa europea, mondiale e paraolimpica, ora psicologa e psicoterapeuta Cecilia Camellini, la protagonista principale del video de “Il coraggio” del duo Psicantria, costituito dai bolognesi Gaspare Palmieri e Cristian Grassilli, per la regia di Lillo Venezia. Il brano è il primo singolo tratto dal libro-disco “Abitarsi. La psicantria delle emozioni” (vol. 4), in uscita in settembre per Meridiana.

Il coraggio parla dell’importanza di coltivare la virtù del coraggio in questo difficile momento psicosociale – è il commento degli autori Gaspare Palmieri e Cristian Grassilli, entrambi psichiatri, psicoterapeuti e cantautori – La canzone si ispira a Cecilia Camellini ma si rivolge a tutti i coraggiosi, alle persone che lottano per i propri diritti e che non si danno mai per vinti. L’aver scelto come testimonial del brano un’atleta con una disabilità ha l’intento di favorire la sensibilizzazione rispetto ai temi dell’inclusione della diversità e della lotta contro qualsiasi pregiudizio fisico, psichico o di genere”.

Il coraggio non è solo nelle imprese epiche, ma anche nelle sfide quotidiane che la vita presenta ed è una virtù che si può coltivare. Un gesto coraggioso non è solo attivo, a volte comporta anche il rinunciare a qualcosa o qualcuno o semplicemente “lasciare andare”, ma soprattutto un atteggiamento coraggioso non prevede la repressione o la negazione della paura, ma si concretizza nel tentativo di riconoscerla, accoglierla e gestirla.

La canzone farà parte del libro-disco “Abitarsi. La psicantria delle emozioni” (vol. 4), in uscita nel mese di settembre 2022 per l’editore Meridiana. Questo quarto libro-disco ha la finalità psicoeducativa di raccontare le emozioni (rabbia, paura, vergogna) e i sentimenti umani (coraggio, invidia, compassione, gentilezza) attraverso canzoni inedite e contributi di esperti psichiatri e psicologi sugli argomenti trattati.

“Come la capacità di nuotare, anche il coraggio va allenato giorno per giorno e lo possiamo paragonare a un muscolo che prende forza e resistenza: magari fossimo coraggiosi per natura senza far fatica – scrive Cecilia Camellini nel libro – C’è chi desidera che il coraggio sia un oggetto confezionato da estrarre a piacere e cerca di imitare le persone che ne hanno per ottenerne un po’. L’unico dettaglio che può far assomigliare il coraggio a un oggetto è che lo possiamo donare agli altri, un oggetto che in particolare potremmo paragonare a un seme che poi ognuno può far crescere secondo i propri tempi con piccole azioni: questo aspetto del coraggio viene anche chiamato chiamano autoefficacia, da innaffiare di creatività e da accudire possibilmente insieme.”

CREDITI VIDEO

Il coraggio

Testo e musica: Gaspare Palmieri e Cristian Grassilli
Arrangiamento: Lorenzo Mantovani
Mix e Master: Dario Casillo (Cambusa Wave Studio- Reggio Emilia)
Concept e regia: Lillo Venezia
Direzione della fotografia: Piernicola Arena
Aiuto regia: Lorenzo Ferrari
Con Cecilia Camellini, Giulio Germano Cervi, Andrea Pelliccia, Lorenzo Mantovani, Mary Catalano, Cristian Grassilli, Giuseppe Cocchi, Gaspare Palmieri

BIO

Gaspare Palmieri è psichiatra, psicoterapeuta, dottore di ricerca in Psicobiologia dell’uomo, istruttore di mindfulness e cantautore. Come cantautore ha autoprodotto nel 2008 il suo primo CD “Cervello in fuga” a cui è seguito Un lupo (Private Stanze, 2015) e Passeggeri (Private Stanze, 2020). È stato finalista al Musicultura Festival (edizione 2009), con il brano “Mio fratello”. È coautore insieme a Cristian e a Francesco Guccini della canzone Notti, contenuta nell’album l’Ultima Thule (2012). Con il progetto Psicantria ha coprodotto tre libri-CD con l’Editore La Meridiana. Ha pubblicato due saggi per Arcana Psicorock, storie di menti fuori controllo (2016) e Forse non sarà domani. Invenzioni a due voci su Luigi Tenco (2017). È tra i soci fondatori di Dharma Shala ASD, un centro per la pratica dello yoga e della meditazione a Modena.

Cristian Grassilli è psicologo, psicoterapeuta, musicoterapeuta, cantautore. Svolge attività libero professionale a Bologna come psicoterapeuta e musicoterapeuta e collabora con diverse associazioni del territorio in progetti di prevenzione, formazione e integrazione scolastica con l’utilizzo della musica. È tra i vincitori del Musicultura Festival (edizione 2008), con il brano “Sotto i portici di Bologna”, contenuto nel suo primo CD “Io promo” (2007). Nel 2016 è uscito il secondo CD Crac, si gira? e nel 2021 Presente. È coautore insieme a Gaspare e a Francesco Guccini della canzone Notti, contenuta nell’album l’Ultima Thule (2012). Con il progetto Psicantria ha coprodotto tre libri-CD con l’Editore La Meridiana.