Il Consiglio comunale torna a riunirsi giovedì 10 febbraio (FOTO)

20
Consiglio comunale

Quattro le interpellanze in apertura. Diretta sul portale cesena.consiglicloud.it

CESENA – Il primo Consiglio comunale del 2022 si riunirà giovedì 10 febbraio alle ore 14 e sarà trasmesso in diretta sul portale comunale cesena.consiglicloud.it. I lavori saranno introdotti dalle due interpellanze presentate dal consigliere di Cesena Siamo Noi Denis Parise relative, la prima, al trasporto pubblico locale nei Quartieri Dismano e Al Mare, la seconda invece ai fondi e stanziamenti inerenti alle attività da svolgere nei Quartieri. A seguire, la consigliera del Partito democratico Angela Giunchi presenterà un’interpellanza sull’utilizzo dei bonus di ristrutturazione per l’edilizia popolare e sociale a Cesena. La prima sessione dei lavori sarà conclusa dal consigliere del Partito democratico Luca Magnani relativa alle manutenzioni e sviluppo dell’E45 nel tratto che si estende da San Sepolcro a Ravenna.

La seconda parte vedrà il Sindaco Enzo Lattuca intervenire sul riconoscimento dei debiti fuori bilancio e sul Piano intercomunale di Protezione civile dell’Unione dei Comuni Valle del Savio e sul Piano comunale. A seguire, l’assise affronterà il trasferimento a titolo non oneroso dei beni di proprietà dello Stato e la proposta di ampliamento dell’insediamento produttivo sito a Case Castagnoli, in Via Ipazia 155.

La terza parte dei lavori sarà interessata da quattro mozioni. Le prime due a firma del consigliere Denis Parise: la prima relativa al piano di localizzazione delle antenne per l’installazione e l’esercizio degli impianti per la telefonia mobile e per le trasmissioni in standard dvb-h e umts; la seconda riguarda invece la realizzazione di giochi accessibili e inclusivi nei parchi presenti nei Quartieri di Cesena. Il gruppo Cesena 2024 presenterà invece una mozione sulla costituzione del reddito energetico cittadino. In conclusione, i consiglieri del Partito democratico Nicoletta Dall’Ara e Lorenzo Plumari presenteranno una mozione riguardante la sicurezza sul lavoro con un particolare riferimento alle azioni di prevenzione e formazione continua.