Il 25 maggio “Un dialogo notturno con gli antichi: Polibio, Machiavelli e la ‘Costituzione’ di Roma”

6

Alle 17 sul canale YouTube dell’Università di Parma, nell’ambito delle “Prime lezioni di storia antica” dei “Seminari di Europa”. Relatore Alessandro Pagliara

PARMA – Sarà “Un dialogo notturno con gli antichi: Polibio, Machiavelli e la ‘costituzione’ di Roma” il prossimo appuntamento dei Seminari di Europa 2021, la rassegna nata per riflettere sui temi dell’incontro tra culture e sul patrimonio culturale europeo come bene comune, sugli ideali, i principi e i valori che ne sono alla base.

L’incontro, inserito nel ciclo Prime lezioni di storia antica, è in programma per martedì 25 maggio alle 17 sul canale Youtube dell’Università di Parma. Relatore sarà il curatore dei Seminari di Europa Alessandro Pagliara, docente di Storia romana.

Il docente introduce l’incontro con un breve abstract:

“A conclusione della terza guerra macedonica, nel 168 a.C., l’eminente uomo politico greco Polibio di Megalopoli, con mille altri personaggi di spicco della lega Achea, è ‘deportato’ a Roma, di cui diverrà il più importante osservatore e storico nell’epoca dell’apogeo dell’imperialismo. Nel 1512, rientrati i Medici a Firenze con la conseguente caduta della Repubblica retta dal Soderini, Niccolò Machiavelli (che dal 1498 era a capo della seconda Cancelleria) non solo viene allontanato dalla politica, ma persino imprigionato e torturato. In una celebre lettera a Francesco Vettori del 10 dicembre 1513, Machiavelli descrive la sua vita di allora: all’inanità delle occupazioni diurne fa da contrasto l’intimo e toccante dialogo notturno con i grandi autori del mondo antico. Altissimo tema della ricerca di Machiavelli, approfondita poi nel cenacolo riunito presso gli Orti Oricellari, è la storia di Roma antica, indagata soprattutto sulla scorta di Livio, ma anche – pur dissimulandone la conoscenza al modo elegante degli Umanisti – sulla base della riflessione di Polibio nel sesto libro delle sue Storie”.

I Seminari di Europa sono promossi dall’Ateneo con il Comune di Parma, e sono realizzati con il patrocinio e il sostegno finanziario dell’Istituto Italiano per la Storia antica, della Giunta Centrale per gli Studi Storici e della Fondazione Cariparma.

La partecipazione all’edizione 2020-21 dei Seminari di Europa – organizzati da soggetto qualificato MIUR – è valida per i docenti come aggiornamento professionale per sei ore complessive. Gli insegnanti potranno iscriversi gratuitamente attraverso la piattaforma S.O.F.I.A., selezionando l’iniziativa formativa 56976.

Per informazioni rivolgersi a formazione.scuola@unipr.it

L’ultimo incontro è fissato per martedì 1° giugno: Domenico Vera (Università di Parma) parlerà di L’imperatore romano: questo sconosciuto.