Il 19 marzo a Cesenatico stage della “Ginnastica Dinamica Militare Italiana (GDMI)”

31

CESENATICO (FC) – Sabato 19 marzo, alle 15, al Palazzetto dello Sport di Cesenatico (zona Ponente), si svolgerà la presentazione del corso con lezione di prova di Ginnastica Dinamica Militare Italiana 1978, con il Responsabile GDM Regione Emilia Romagna Marco Angelini e il presidente della GDM Centro Italia Giorgio Bucci.

Angelini Responsabile GDM Emilia Romagna: «La GDM è una disciplina sportiva adatta a tutti, venite a provare!»

«L’allenamento si svolgerà in forma individuale, nel rispetto delle norme di distanziamento sociale e senza alcun assembramento – spiega Angelini – Ogni partecipante ha un posto riservato con una distanza interpersonale di 2 metri durante l’attività sportiva, in conformità con le linee guida emanante dal Dipartimento per lo Sport. (Si specifica che le lezioni si svolgeranno solo in Zona Arancione, Gialla e Bianca, ad esclusione della zona Rossa). La Lezione di Prova ed i successivi allenamenti saranno a NUMERO CHIUSO ed accessibili solo tramite Prenotazione. I posti sono limitati!».

CHE COS’È LA GDM?

«La Ginnastica Dinamica Militare è una disciplina nata negli anni ’70, utilizzata per allenare Pietro Mennea, Sara Simeoni e altri campioni nazionali ed internazionali. Inizialmente, questa tecnica veniva utilizzata appunto su atleti, per migliorare le capacità fisiche. Successivamente, è stata portata avanti, nel 2013, da Mara Uggeri e Matteo Sainaghi a Brescia, a seguito di una tesi che lo stesso Matteo ha dedicato proprio a questa nuova disciplina, permettendo anche a persone normali, ovvero privi di preparazione fisica, di praticarla. Il Coni ha promosso la GDM come disciplina sportiva vera e propria, tramite il responso del CSEN (Centro Sportivo Educativo Nazionale). È proprio grazie a questo importantissimo riconoscimento che i corsi di formazione di questa pratica vengono svolti nei centri autorizzati del Coni. La GDM sta acquisendo sempre più successo perché è riuscita a cogliere l’esigenza da parte delle persone di una maggiore naturalezza nella ricerca del benessere del corpo umano. In questo ambito, questa disciplina cementa un rapporto tra persone basato sulla reciproca fiducia».

La GDM consiste in esercizi completamente a corpo libero, adatti a tutti e per tutti i livelli di preparazione fisica, i quali sviluppano e migliorano diversi aspetti, tra cui:

– Forza fisica e mentale;
– Resistenza cardiovascolare e polmonare;
– Capacità Neuro muscolari e di propriocezione;
– Perdita di Tessuto adiposo sottocutaneo e viscerale;
– Senso di appartenenza disciplinata;
– Diminuzione dello stress psicofisico;
– Abbassamento del Cortisolo

Fino a che età si può praticare?

«Non c’è una vera e propria età limite, dipende dalla persona in questione. Abbiamo atleti, in alcuni centri, che hanno 15 anni ed altri anche 60».

Quanti sono i centri, in Italia, dove si pratica questa disciplina sportiva ? In Emilia Romagna invece?

«In Italia ci sono circa 300 centri di GDM. In Emilia Romagna, ad esempio, siamo presenti a Savignano sul Rubicone, Cesena, Cesenatico, Forlì, Brisighella, Coriano, Misano Adriatico, Novafeltria, Villa Verucchio, Rimini, Viserba, San Marino, San Pietro in Casale, Ferrara e Sassuolo. Stiamo selezionando istruttori per aprire nuovi centri».

Il costo della quota assicurativa obbligatoria per partecipare alla prova è € 10,00. Per prenotarti invia un messaggio su whatsapp al 333/9514485, indicando Nome, Cognome e Città.