“Green City Cesena – allariaperta”, 130 proposte presentate

28

Oltre 50 gli incontri già svolti tra Amministrazione comunale e proponenti

CESENA – Cesena guarda all’estate e gli oltre 50 parchi e aree verdi della città si preparano ad accogliere iniziative di ogni tipo, dalle culturali alle sportive, nell’ambito del progetto “Green City Cesena – allariaperta”.

Sono 130 le proposte presentate al Comune da parte di singoli cittadini, gruppi di residenti, associazioni culturali, sportive e ricreative, palestre, scuole, gruppi di genitori, imprese. Da metà maggio e in seguito alla chiusura della call/manifestazione di interesse, avvenuta venerdì 22 maggio, l’Amministrazione comunale ha dato avvio ufficialmente alla seconda fase del progetto incontrando i proponenti ed effettuando veri e propri sopralluoghi nei parchi e nelle aree verdi richiesti.

“In una settimana – commenta il Sindaco Enzo Lattucaabbiamo incontrato associazioni, gruppi di cittadini e privati interessati a organizzare iniziative di ogni tipo nei nostri parchi. Al momento sono oltre 50 gli incontri svolti, 35 quelli già programmati e tutti gli altri si terranno nei prossimi giorni. Tutti noi siamo coinvolti in un progetto che significa tanto e che rappresenta non solo la ripresa dopo il lockdown ma anche una preziosa opportunità per il nostro grande patrimonio naturale. Le iniziative che a partire dalla seconda settimana di giugno si terranno negli spazi verdi comunali coinvolgeranno tutte le fasce d’età: dai più piccoli agli over 60. Sarà un’occasione per riscoprire la nostra città, per migliorarla con idee, attività di cura e nuove proposte, e per vivere insieme una stagione estiva che sarà diversa, ma non meno viva del solito”.

Sono 71 le proposte presentate da Associazioni, 30 da cittadini e 29 da imprenditori/liberi professionisti, per un totale di 130 (il 52% riguarda l’ambito sportivo).

Gli spazi più richiesti sono all’interno del Parco Ippodromo e del Parco per Fabio, anche se alcuni soggetti hanno manifestato l’interesse verso più parchi. Molto ambiti anche il Parco Ex Fornace Marzocchi al Cervese Sud e altre aree verdi meno centrali, come Borello, San Carlo o al quartiere Rubicone. Tra gli obiettivi dell’Amministrazione c’è quello di valorizzare infatti tutte le aree verdi meno centrali.

Il progetto “Green City Cesena”, che consente la co-gestione di aree verdi, parchi e giardini pubblici, è stato lanciato dall’Amministrazione comunale per inaugurare una nuova modalità di fruizione delle aree verdi e di utilizzo degli spazi pubblici incrementando la qualità della vita e la bellezza della nostra città, anche creando i presupposti per nuovi arredi che favoriscano il distanziamento sociale e la sicurezza in questa fase, ma che siano versatili per incoraggiare i cittadini a vivere al meglio gli spazi delle frazioni e riprendere la socialità di cui tutti ad oggi sentono la necessità.