Giovedì 25 febbraio, Turismo e Outdoor in Appennino: se ne parla in un webinar formativo gratuito

24

Destinazione Turistica Emilia costituisce un’opportunità per la promozione del territorio, da non perdere in un momento particolarmente difficile per il settore turistico

PARMA – Esperienzialità. Si riassume in una sola parola l’offerta promossa da destinazione Turistica Emilia (DTE) attraverso la rete di prodotto Emilia Terme & Outdoor, lo strumento in grado di mettere a sistema tutti gli aspetti e gli elementi della fruizione termale e outdoor dell’area compresa tra le province di Parma, Piacenza e Reggio Emilia. La nuova rete crea un’offerta turistica complessiva e unisce il meglio che la regione può offrire in termini di turismo slow, rivolto a tutti coloro che amano stare all’aria aperta a contatto con la natura, una tendenza sempre più marcata dopo mesi di chiusure e isolamento.
L’Appennino di Emilia rappresenta una sfida importante per noi, sia perché stiamo rilanciando la nostra promozione in modo unitario del territorio, sia perché le esperienze outdoor che Emilia offre sono tante ed è necessario proporre un’offerta organizzata e attraente; dobbiamo essere all’altezza delle attese della ripartenza” – spiega il presidente di Destinazione Turistica Emilia Cristiano Casa.
E di questa sfida si parlerà giovedì 25 febbraio all’interno del webinar Turismo e Outdoor in Appennino, fare rete per crescere, organizzato da Visit Emilia e Promo Pa Fondazione.
Insieme a Cristiano Casa, presidente di Destinazione Turistica Emilia e Maria Cristina Piazza del Gal del Ducato interverranno: Pierangelo Romersi, direttore Destinazione Turistica Emilia; Barbara Gizzi, esperta progettazione dei sistemi turistici sostenibili; Eva Pratesi, esperta comunicazione web e storytelling per il turismo; Ioletta Pannocchia, direttore Promo PA Fondazione e Stefano Cantoni, Confesercenti Parma.
Prossimità, natura ed escursioni all’area aperta: sono queste le parole chiave del Turismo 2021 e l’Appennino emiliano è pronto per fornire una valida alternativa nel panorama dell’offerta turistica delle province di Parma, Piacenza e Reggio nell’Emilia” – afferma il direttore di Destinazione Turistica Emilia Pierangelo Romersi. Insomma, aggregare per prenderci cura del ‘destino’ dell’Appennino di Emilia. Fare rete intorno alle vocazioni/tradizioni delle nostre vallate con un progetto di promozione turistica significa che ci stiamo preparando per la ripartenza per un turismo utile alla comunità e all’ambiente”, sottolinea la consigliera del Gal del Ducato Cristina Piazza.
Il webinar vuole fare il punto dell’offerta promossa da DTE e della nuova rete Terme & Outdoor, una vera e propria vetrina di esperienze che l’utente può scegliere a seconda delle proprie esigenze e dei propri gusti, come spiega Ioletta Pannocchia DG di Promo PA Fondazione.
Il webinar è gratuito. Tutte le informazioni al sito www.promopa.it
In collaborazione con Visit Emilia
E-mail: info@visitemilia.com
Sito web: www.visitemilia.com