Giornata mondiale dell’Alzheimer, il plauso dell’Amministrazione comunale all’AMA di Ferrara

9

Martedì 21 settembre la ricorrenza mondiale. L’ass. Coletti: “Sosteniamo le famiglie coinvolte e l’associazione AMA per l’ottima attività svolta”

FERRARA – Martedì 21 settembre 2021 ricorre la Giornata mondiale dell’Alzheimer, una malattia neurologica degenerativa che colpisce pesantemente le persone incidendo sui loro affetti.

“L’Amministrazione comunale è particolarmente sensibile a questa problematica – afferma nell’occasione l’assessore comunale alle Politiche Sociali Cristina Coletti – e grazie all’impegno dell’Associazione Malattia Alzheimer di Ferrara presieduta da Paola Rossi riusciamo a dare sollievo anche a tante famiglie non solo ferraresi, soprattutto in un periodo così difficile determinato dall’ emergenza sanitaria attraverso attività e iniziative mirate di alto valore, riconosciute anche fuori dai nostri confini. In particolare, abbiamo sostenuto il Caffè della memoria, i Laboratori benessere, il progetto Interconnessi e i Laboratori di musicoterapia. Tutte iniziative volte al miglioramento fisico e psicologico dei pazienti e al supporto dei loro caregiver”.

È inoltre recente la partecipazione di AMA Ferrara all’Alzheimer Fest di Cesenatico, appuntamento nazionale dedicato ai temi correlati a questa patologia, nel corso del quale è stata presentata l’edizione aggiornata 2021 de “Lo Stimolario”, un quaderno degli esercizi di stimolazione cognitiva, linguistica e musicoterapia pensato per le persone affette da Alzheimer e altre tipologie di demenze, permettendo loro di svolgere attività utili e gradevoli, coinvolgendo anche i famigliari all’interno delle mura domestiche. L’opuscolo, realizzato da AMA Ferrara è sostenuto e finanziato dal Comune di Ferrara, rappresenta un’esperienza operativa utilizzata in diverse realtà non solo del nostro territorio.

Nella foto: l’assessore comunale Cristina Coletti insieme al presidente di AMA Ferrara Paola Rossi