Estate modenese: si animano chiostri e cortili

21
Modena

Appuntamenti con esibizioni musicali e teatro a San Pietro e nei cortili del Melograno e del Tempio, da cui partono anche spettacoli viaggianti nei quartieri

MODENA – Nell’Estate modenese si animano nuovamente con spettacoli musicali e teatrali anche il chiostro di San Pietro e i cortili del Melograno, che ospita la stagione estiva del Teatro Comunale, e del Tempio da dove parte anche la rassegna di spettacoli viaggianti verso i quartieri.

Nel chiostro di San Pietro, come è ormai consuetudine, il Salotto culturale di Modena, con la direzione artistica di Sabrina Gasparini, propone un cartellone di concerti spettacolo e presentazioni che inaugura mercoledì 29 giugno, con un omaggio a Gabriella Ferri, e prosegue ogni mercoledì fino al 7 settembre. Tra gli appuntamenti in programma, i concerti dell’artista venezuelano Cabruja (6 luglio) e dell’ensemble vocale irlandese Anùna (23 luglio); i successi di Mogol reinterpretati in chiave jazz (20 luglio); la chitarra flamenca di Carlos Piñana (27 luglio); il concerto per quartetto di flauti con musica classica e jazz (3 agosto) e quello di Lalo Cibelli (10 agosto). In rassegna anche una serata in trasferta al cortile del Tempio, giovedì 21 luglio, dedicata a Modenaradiocity con Chicca Bicciocchi, Daniela Moscatti, Daniele Soragni e tanti altri personaggi. Il programma chiude il 7 settembre con un concerto dedicato alle voci di donne.

Musica protagonista anche nel cortile del Tempio dove martedì 5 luglio, alle 21, è in programma il concerto di Carol Mello con musiche della tradizione brasiliana, a cura della Gioventù musicale italiana, che propone anche il tango argentino (27 luglio). Il Tempio ospita anche due spettacoli curati dall’associazione FaberArt: “Romeo e Giulietta. L’amore fa schifo ma la morte di più” (16 luglio) e “Studio su maschile universale” (18 luglio), e sono diversi gli appuntamenti curati dall’associazione Tempio, tra i quali “L’armata Brancaleone” (il 7 e l’8 luglio), Cikiband, concerti interattivi per bambini e famiglie (13 luglio), il concerto della storica band carpigiana Tupamaros (20 luglio), lo spettacolo comico di Andrea Ferrari (23 luglio).

Sempre a cura dell’associazione Tempio è la rassegna “Incontri in città, spettacoli viaggianti” che porta le esibizioni artistiche nelle aree più periferiche della città con un furgoncino che diventa un palcoscenico dal quale artisti e gruppi propongono attività per bambini e famiglie, cabaret, performance musicali, letture e arte di strada. Le esibizioni, gratuite, possono durare da venti minuti a un’ora e si potranno svolgere al mattino, tra le 10 e le 12.30, al pomeriggio, tra le 17.30 e le 19, e la sera tra le 20 e le 22.

“Michestate” è la rassegna estiva del Teatro Michelangelo che debutta giovedì 14 luglio, alle 21, con Vito in “Estate nella Bassa” e chiude il 25 agosto con “Dènsing balere con la esse pesante”. Da giovedì 21 luglio, con “La cicala e la formica” va in scena il teatro per ragazzi che propone anche “La regina carciofona” (28 luglio), “L’albero delle storie” (4 agosto) e “Rusco revolution!” (31 agosto).