Eccellenza, Victor San Marino-Spiv 4-2

0
foto Victor San Marino-San Pietro in Vincoli

SAN MARINO – Victor San Marino-San Pietro in Vincoli 4-2 (primo tempo: 1-1)

Marcatori: 10’ pt Pedrazzini, 35’ pt Zanzani, 3’ st Felli, 22’ st Zabre, 30’ st Michelucci, 40’ st Voinea.

Victor San Marino: Pazzini; Luvisi, Mannarino, Pedrazzini, Greco; Morelli (34’ st Gaudenzi), Albonetti, Sapori (44’ st Argenziano); Bardeggia (10’ st Michelucci), Prandelli (14’ st Voinea), Zabre. Panchina: Barducci, Santi, Barone, Boccioletti, Pastorelli. All.: D’Amore.

San Pietro in Vincoli: Laganga; Strada, Della Pasqua, Zanzani, Gimelli; Gavelli (1’ st Montanari Gatti); Rocchi (34’ st Ravaglia); Bergamaschi, Felli (27’ st Pezzi ), Gjordumi; Lombardi (31’ st Sampaoli). Panchina: A. Casadio, De Luca, M. Casadio, Mosniagu. All.: Vezzoli.

Arbitro: Piraccini di Cesena.

Ammoniti: Albonetti, Bardeggia, Zanzani.

Note: espulso dalla panchina A. Casadio per proteste al 32’ st.

Vittoria pirotecnica per il Victor San Marino tra le mura amiche dell’Acquaviva Stadium e davanti a un folto pubblico in uno degli anticipi della decima giornata del campionato italiano di Eccellenza.

Gli uomini di mister D’Amore piegano 4-2 il San Pietro in Vincoli e, di conseguenza, salgono a 17 punti nella classifica del girone C dell’Eccellenza Emilia Romagna. La formazione ospite, invece, rimane ferma a 4 punti nella stessa graduatoria.

I biancazzurri aprono le danze ad Acquaviva con Pedrazzini al 10’ del primo tempo, ma la compagine romagnola trova il pareggio con Zanzani 25 minuti dopo. Nella ripresa pioggia di gol e colpi di scena a volontà: il San Pietro in Vincoli va sul 2-1 con Felli, ma il Victor San Marino non ci sta e ribalta definitivamente la partita con una reazione da grande squadra con le reti di Zabre al 22’, Michelucci al 30’ e Voinea al 40’ per il 4-2 finale.

Inizia la gara e al 6’ c’è la prima occasione per il Victor San Marino per andare in vantaggio: assist di Sapori e destro di Greco da fuori sul primo palo, Laganga si tuffa e respinge il pallone come può per evitare di subire gol.

Due minuti dopo sono ancora i sammarinesi a creare pericoli in avanti: spizzata di testa di Prandelli per Bardeggia che va alla conclusione di sinistro, Laganga para con i pugni.

Al 9’ Laganga, ancora una volta, nega la gioia del gol al Victor San Marino: il portiere dei romagnoli respinge in corner il destro pericoloso di Bardeggia, lanciato a rete da Zabre. Ma sul corner successivo gli uomini di mister D’Amore ce la fanno ad andare in vantaggio: palla nel mezzo e Pedrazzini salta più in alto di tutti per compiere una gran incornata che non lascia scampo a Laganga. Al 10’ è 1-0 per il Victor San Marino e primo gol in campionato, nonché il secondo stagionale se si conta anche quello messo a segno in Coppa Italia contro il Fratta Terme, per il difensore biancazzurro.

Al 16’ c’è un altro corner per il club sammarinese e Pedrazzini sfiora la sua doppietta personale: l’estremo difensore del San Pietro in Vincoli, infatti, riesce ad opporsi al colpo di testa del difensore rifugiandosi in angolo.

Al 21’ Gjordumi prova con un sinistro dalla distanza a far pareggiare il San Pietro in Vincoli, ma Pazzini non ha problemi a far sua la sfera.

Tre minuti dopo è ancora il Victor San Marino a rendersi pericoloso in questa partita con Bardeggia, il suo destro di prima intenzione però sfiora di un niente l’incrocio dei pali dopo aver ricevuto una gran palla da Sapori.

Al 32’ la formazione romagnola va vicina al gol del pareggio: Bergamaschi ruba palla a Greco e lancia Lombardi, ma quest’ultimo conclude senza centrare la porta difesa da Pazzini.

Pareggio che, purtroppo per il Victor San Marino, arriva a 10 minuti dalla fine del primo tempo: Zanzani, pescato da Rocchi su punizione, sfodera in mischia un colpo di tacco al volo sul quale non può far nulla Pazzini. 1-1 del San Pietro in Vincoli e palla al centro.

Il gol di Zanzani non sembra aver tagliato le gambe ai giocatori del Victor San Marino, i quali riprendono ad assaltare il fortino del San Pietro in Vincoli: al 38’ sinistro pericoloso di Zabre sugli sviluppi di un corner battuto da Sapori, palla sopra la traversa.

Un minuto dopo nuova chance per i biancazzurri per ritornare in vantaggio, ma il bel sinistro di Bardeggia non trova lo specchio della porta avversaria per questione di centimetri.

Dopo un minuto di recupero concesso dall’arbitro Piraccini, finisce il primo tempo con il risultato parziale di 1-1 tra il Victor San Marino e il San Pietro in Vincoli.

Inizia la ripresa e al 3’ la squadra romagnola a sorpresa segna il gol del 2-1: Felli, a due passi dalla porta, infila Pazzini in scioltezza sugli sviluppi di un corner lasciando increduli tutti i tifosi sammarinesi presenti all’Acquaviva Stadium.

Il Victor San Marino non vuole affatto alzare bandiera bianca dopo il 2° gol preso in questa gara e al 12’ va ad un passo dal 2-2: assist di Morelli dalla destra e tiro di Michelucci da fuori area, la difesa avversaria riesce a deviare quanto basta la conclusione del neo entrato biancazzurro per non subire il pari.

Ma la rete del pareggio biancazzurro arriva per fortuna al 22’ con Zabre, che riceve una preziosa palla da Sapori e trafigge di destro Laganga sul suo palo. Seconda rete in Eccellenza per la punta della squadra di mister D’Amore

Alla mezz’ora esatta arriva anche il sorpasso del Victor San Marino: Michelucci, su assist di Zabre, penetra Laganga con un gran sinistro che manda in visibilio tutti i suoi compagni di squadra e i supporter biancazzurri. 3-2 e prima rete in campionato per il giovane centrocampista del club sammarinese.

Dieci minuti più tardi giunge il quarto e ultimo gol del Victor San Marino in questo match: lancio lungo di Zabre e Voinea, con un bellissimo pallonetto, scavalca Laganga e gonfia la rete per la prima volta in campionato.

Il Victor San Marino, alla sua quarta vittoria e al suo quinto risultato utile consecutivo in Eccellenza, affronterà domenica 21 novembre in trasferta a Conselice (Ravenna) il Sanpaimola (il calcio d’inizio allo stadio “Guido Buscaroli” è fissato per le ore 14.30). L’obiettivo degli uomini di mister D’Amore è sempre quello di conquistare più punti possibili per poter stare il più possibile ai piani alti della classifica del girone C dell’Eccellenza Emilia Romagna.