Donne dell’Ortofrutta: terza edizione del Premio Danila Bragantini

16

Le candidature potranno essere inviate entro il 17 maggio prossimo. L’adesione è aperta a tutte le donne, socie e non, ideatrici di progetti innovativi per la filiera

BOLOGNA –  L’Associazione Nazionale Donne dell’Ortofrutta apre la call per la partecipazione al Premio Danila Bragantini per l’innovazione 2021.

Il Premio è aperto a tutte le donne dell’intera filiera produttiva, anche non socie, purché portatrici di una idea originale per il settore.

In particolare potranno essere candidati progetti di donne riguardanti: innovazioni in campo, innovazioni varietali, innovazioni di prodotto, innovazioni di packaging, innovazione di punto di vendita, innovazione di reparto, campagne di comunicazione in store e out of store, campagne digital e social.

Le proposte dovranno essere inviate entro il 17 maggio 2021 compilando il Form di adesione scaricabile dal sito http://donneortofrutta.org/it/premio-danila-bragantini/. La domanda dovrà essere corredata da due immagini descrittive dell’innovazione presentata e da un testo che ne evidenzi le caratteristiche.

La vincitrice sarà nominata il 18 giugno 2021 a Bari, in occasione della serata dei Protagonisti dell’Ortofrutta Italiana, promossa dal Corriere Ortofrutticolo insieme a Fruitimprese, CSO Italy, Italia Ortofrutta Unione Nazionale, Italmercati e Confagricoltura. In caso di impossibilità di eventi fisici, l’appuntamento sarà digitale.

La vincitrice riceverà in premio una comunicazione dedicata con diffusione di comunicati stampa in Italia e all’estero, post sui canali social degli account delle Donne dell’Ortofrutta (Linkedin, Facebook, Instagram) e potrà aderire gratuitamente all’Associazione per un anno.

Le proposte saranno votate secondo una griglia di indicatori da tutte le socie, escluse le candidate al premio.

L’appuntamento annuale con il Premio all’innovazione al femminile in ortofrutta in ricordo di Danila Bragantini, una grande imprenditrice del settore modello di avanguardia ed empowerment, si propone come uno stimolo a cercare idee per il comparto; idee che possano valorizzare le donne in ortofrutta e mettano in luce l’enorme potenziale di innovazione esistente.

L’obiettivo è fare scaturire proposte e dare maggiore fiducia alle donne che operano nel settore e che danno un contributo fondamentale alla sua crescita in Italia.

“Credo che il Premio Bragantini per l’Innovazione al femminile abbia quest’anno un significato ancora più forte – dichiara la Presidente Alessandra Ravaioli –, ovvero quello di non fermarsi mai, guardando al futuro attraverso l’innovazione e con lo sguardo delle donne. Vogliamo lanciare un messaggio di speranza e rinascita confidando nella possibilità di incontrarci dal vivo a Bari, il 18 giugno prossimo, all’evento I Protagonisti dove si decreterà la vincitrice”.