Donna Solidale di Forlimpopoli accanto alle donne Afghane

3
donna solidale

FORLIMPOPOLI (FC) – A Forlimpopoli si sta lavorando per organizzare l’evento annuale del gruppo Donna Solidale dedicato al 25 novembre giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, ricorrenza istituita dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite tramite la risoluzione numero 54/134 del 17 dicembre 1999  e ha invitato i governi, le organizzazioni internazionali e le ONG a organizzare in quel giorno attività volte a sensibilizzare l’opinione pubblica sul problema della violenza contro le donne. Nella risoluzione 54/134 del 17 dicembre 1999 viene precisato che si intende per violenza contro le donne “qualsiasi atto di violenza di genere che si traduca o possa provocare danni o sofferenze fisiche, sessuali o psicologiche alle donne, comprese le minacce di tali atti, la coercizione o privazione arbitraria della libertà, sia che avvengano nella vita pubblica che in quella privata”.La violenza contro le donne è ritenuta una manifestazione delle “relazioni di potere storicamente ineguali” fra i sessi, uno dei “meccanismi sociali cruciali” di dominio e discriminazione con cui le donne vengono costrette in una posizione subordinata rispetto agli uomini per impedirne il loro avanzamento.

Ricorrenza che il gruppo spontaneo DONNA SOLIDALE vuole omaggiare nel suo inconfondibile stile. Il gruppo è attivo dal 2019 e dopo le restrizione del look down, dove cmq non si mai fermato, ritorna in presenza in collaborazione con le associazioni del territorio ma anche con i privati cittadini. Due i momenti al Teatro Verdi di Forlimpopoli  dedicati al mondo delle donne, Il 25 novembre alle ore 21.00, con una serata di musica, danza parole e poesia in collaborazione con le tante associazioni e gruppi del territorio  con la direzione artistica di Veronica Gonzalez con ingresso ad offerta libera ; mentre il 26 novembre in collaborazione con il cinema Verdi verrà proiettato il film “Come pietra paziente” 2012, Regia di Atiq Rahimi con ingresso a pagamento.

Quest’anno il focus sarà sulle condizione delle donne Afghane e il ricavato dell’offerta libera andrà a favore dell’Associazione CISDA il coordinamento italiano a sostegno delle donne Afghane

Gli eventi hanno ottenuto il patrocinio del Comune di Forlimpopoli, dell’Arci, Di Libera, di Barcobaleno, dell’Anpi sezione di Forlimpopoli e di Laudato Si salvaterra della Romagna Forlivese e dell’Associazione Mariette.

Tutti gli aggiornamenti sulla pagina facebook Donna Solidale

la serata del 25 novembre sarà ad ingresso libero fino ad esaurimento posti e verranno applicate le normativi vigenti del contenimento covid19.

FORLIMPOPOLI

TEATRO VERDI

25 E 26 NOVEMBRE 2021

DONNA SOLIDALE

AL FIANCO

DELLE DONNE AFGHANE