Donazione degli esercenti spettacoli viaggianti del Luna Park estivo in Cittadella

PARMA – Il maltempo del mese scorso non ha fermato la generosità dei gestori del Luna Park della Cittadella che tradizionalmente segna l’avvio dell’estate a Parma. Prima di lasciare Parma, come ormai da molti anni, i gestori delle attrazioni hanno voluto lasciare anche un segno di ringraziamento per l’ospitalità e la collaborazione che Parma offre alle attrazioni viaggianti. In mattinata, alla presenza di Cristiano Casa, Assessore al Commercio del Comune di Parma, sono stati consegnati gli assegni con cui i gestori hanno devoluto una parte degli incassi ma anche un contributo personale a tre associazioni di volontariato impegnate a Parma. A ritirare le donazioni sono stati Gianni Benassi di Avis Montebello, Nella Capretti, Presidente di Noi Per Loro, e Luca Bellingeri Presidente dell’Assistenza Pubblica.

“Da sempre il Luna Park vuole esprimere con questa, ed altre iniziative la sua vicinanza alle associazioni che a Parma sono vicine ai bambini. La nostra azione è complementare: cerchiamo di migliorare, anche, la vita di bambini e famiglie che vivono un momento di difficoltà e hanno bisogno di non sentirsi sole.” Hanno detto gli imprenditori delle giostre Vincenzo La Scala e Franco Groppi del comitato gestore.

“E’ un momento che rinnova il rapporto tra Parma e il Luna Park quello della consegna degli assegni” Ha detto Cristiano Casa “Questi imprenditori vengono a Parma come ospiti, ma vogliono lasciare nella città un segno del loro passaggio, che esprima che sono parte di questa città. Li ringrazio per questo. In particolare dopo questa edizione sfortunata dal punto di vista meteorologico e dell’affluenza non hanno fatto mancare questo messaggio”.