Domenica Live in Parma Pupi Avati Il film della mia vita e gli ultimi appuntamenti per oggi

Parma PARMA – Biografie degli ospiti domenica 17 giugno

Filippo Binini, nato a Parma è laureato in cooperazione internazionale e in scienze religiose. Socio della cooperativa Eidè, per la quale lavora come educatore. Da quattro anni è anche insegnante di religione cattolica. Lo scorso anno ha pubblicato un libro dal titolo “Tutto è vanità”.

ParmaMarco Carminati, giornalista professionista, dal 1990 lavora all’inserto culturale “Domenica” de Il Sole 24 0re. Oggi è caposervizio, responsabile delle pagine di arte, architettura, design e beni culturali dell’inserto “Domenica” del Sole 24 Ore. Dal 1999 anni collabora attivamente alle iniziative didattiche del Fai, Fondo per l’ambiente Italiano. Dal 2008 è consigliere dell’Associazione Amici di Brera e dei Musei Milanesi.

Giulio Ferroni è uno dei maggiori critici e storici della letteratura italiana e professore ordinario di Letteratura italiana all’Università di Roma “La Sapienza”. Inizialmente ha rivolto i suoi interessi di studio al teatro e alla cultura del Rinascimento, al teatro del Settecento, alla teoria della letteratura, alla produzione letteraria contemporanea. Ha pubblicato un’ampia Storia della letteratura italiana, in 4 volumi apparsi presso l’Einaudi Scuola (1991). Attualmente collabora alle pagine culturali dell’ “Unità”. E’ direttore scientifico del volume “Letteratura” dell’opera Il contributo italiano alla storia del pensiero, edito dall’Istituto Enciclopedia Italiana Treccani.

ParmaNunzio Galantino, docente di antropologia presso la Facoltà Teologica dell’Italia Meridionale dove ha tenuto corsi anche ai bienni di specializzazione in Teologia fondamentale e in Teologia dogmatica. Alla ricerca e all’insegnamento ha unito da sempre il servizio pastorale.
È stato eletto Vescovo di Cassano allo Jonio nel 2011 e ordinato nel 2012.
Nel 2013 è stato nominato da papa Francesco Segretario Generale della Conferenza Episcopale Italiana ad interim, confermato ad quinquennium nel 2014. Collaboratore di Riviste di Teologia e di Filosofia con contributi di carattere prevalentemente antropologico. Tiene due rubriche (“Testimonianze dai confini” e “Abitare le parole”) su Il Sole 24 Ore.

Francesco Izzo è Direttore del Comitato scientifico per il Festival Verdi. È professore ordinario di musicologia presso l’Università di Southampton (Regno Unito), dove è attualmente direttore del Dipartimento di Musica. Ha pubblicato numerosi articoli in raccolte di saggi e varie riviste specialistiche, tra cui Journal of the American Musicological Society, Journal of Musicology, Cambridge Opera Journal, Nineteenth-Century Music Review, Studi musicali, concentrandosi con particolare attenzione sulla figura e le opere di Giuseppe Verdi.  Il suo libro, Laughter between Two Revolutions: Opera buffa in Italy, 1831-1848, è stato pubblicato nel 2013 dalla University of Rochester Press. E’ co-direttore dell’American Institute for Verdi Studies e direttore responsabile dell’edizione critica Works of Giuseppe Verdi, co-edita da Ricordi e University of Chicago Press.

Carla Moreni è docente di Poesia per musica e Drammaturgia musicale presso il Conservatorio “Verdi” di Como. Dal 2000 è il critico musicale del supplemento culturale “Domenicale” del Sole24Ore, dove da diciotto anni racconta gli avvenimenti salienti della vita musicale italiana, con alcune puntate all’estero. Scrive saggi musicologici in vari programmi di sala e traduce libretti d’opera dal tedesco.

Armando Torno è un editorialista e saggista. È stato responsabile (e fondatore) del supplemento culturale “Domenica” de “Il Sole 24 Ore”, responsabile delle pagine culturali de “Il Corriere della Sera” ed editorialista. Dalla fondazione di “Radio 24” collabora e conduce “Musica maestro”, trasmissione che nel 2014 ha vinto il Premio Flaiano.