Divario digitale: fondi dalla Regione a sostegno della didattica a distanza

Finanziamento di 77.619 euro per le scuole dell’Unione Rubicone Mare per l’acquisto di pc e tablet

SAVIGNANO SUL RUBICONE (FC) – Dalla Regione Emilia-Romagna un finanziamento di 77.619 euro all’Unione Rubicone e Mare a sostegno della didattica a distanza. L’intervento è finalizzato a sostenere gli alunni e studenti delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado del territorio dei nove Comuni dell’Unione: Borghi, Cesenatico, Gambettola, Gatteo, Longiano, Roncofreddo, San Mauro Pascoli, Savignano sul Rubicone, Sogliano al Rubicone. L’obiettivo è contrastare il divario digitale e assicurare anche alle famiglie in difficoltà la possibilità di disporre di dispositivi idonei a seguire la didattica a distanza.

“Si tratta di un finanziamento importante per i nostri territori – spiega il Presidente dell’Unione Luciana Garbuglia – che va ad integrare le risorse già messe in campo dal Ministero dell’Istruzione a favore delle scuole e Istituti che avevano già iniziato a dare una prima risposta alle esigenze delle famiglie. Ora, con questa dotazione di risorse l’Unione Rubicone e Mare procederà all’acquisto di pc e tablet da destinare agli studenti che per condizioni familiari, sociali ed economiche rischierebbero di essere tagliati fuori dalla didattica a distanza e quindi ostacolati nel loro diritto allo studio e all’istruzione”.

Sarà la rete d’ambito Rubiconda, costituita dalle istituzioni scolastiche del distretto del Rubicone, a individuare, in collaborazione con le scuole, i beneficiari finali dei dispositivi acquistati, cioè dei tablet o pc portatili; mentre l’Istituto capofila, cioè l’Istituto Leonardo Da Vinci di Cesenatico avrà il compito di definire la tipologia di dispositivo adatta allo studente, in base all’età e percorso formativo. Ciascun Istituto garantirà l’assistenza tecnica necessaria ai propri studenti.