“Discorsi a Metà”, nuovo album di Francesco Gilioli

8

MIRANDOLA (MO) – “Discorsi a metà” è il nome del nuovo album di Francesco Gilioli, composto da otto tracce che offrono all’ascoltatore un contatto con l’arte e il pensiero del giovane cantautore.
Uscito in collaborazione con Sorry Mom, questo disco segna un nuovo ed importante passo per l’autore emiliano, che si mostra la pubblico con sincerità e un linguaggio personale.

TRACKLIST

BINARI D’AMORE
È una storia che nasce e muore su un treno. Riccardo viene colpito da una ragazza di nome Paola, ma si interroga se tentare un approccio o no. Si interroga se è meglio un rimpianto o un rimorso, finché un altro ragazzo si avvicina a lei riuscendo ad approcciarsi.

NON PIÙ
È un’analisi dei sentimenti che compaiono nell’uomo. La gelosia, la curiosità e l’amore.

APPRENDISTA
Tutti noi siamo apprendisti della vita. Abbiamo sempre da imparare dalle nostre esperienze da ciò che ci circonda e da ciò che viviamo. Impariamo da un amore, da una delusione e anche dalla felicità. In questo brano dichiaro di essere un apprendista della vita. E’ il mio identikit, il passato che mi ha formato.

GIÀ DOMANI
Il brano invita a non “perdere” tempo in cose futili. Prendere la vita al volo e buttarsi essendo “tra un attimo già domani”. Il tempo viene descritto come architetto della vita, come filo conduttore della nostra esistenza e come elemento che può plasmare le nostre emozioni.

IO E TE
È una canzone che racconta la potenza dell’amore: quanto due innamorati possono essere legati dal fuoco della passione, da catene indissolubili, mentre da soli sono poco e niente.
Parla della coppia come due linee che prima o poi si incontreranno, come acque di un torrente infinito o sassi scolpiti dal tempo che mutano ma non cadono.

NINNA NANNA
Perché il Signore si prende gli angeli più belli? È una richiesta, un’analisi della “signora in nero che pazienza non ha”, ma anche un grido di dolore.

CHIEDI AL MARE
Il mare quante vite ha visto? Quanto millenni ha vissuto?
Ha vissuto guerre battaglie ed è così maestoso e misterioso che ci si perde.

AMA CIÒ CHE SEI
Lasciarsi andare a se stessi, vivere la vita amandosi. È un invito a godere dei propri pregi e difetti, amando se stessi. Solo amando se stessi riusciremo ad amare gli altri.

Francesco Gilioli, classe 1997, nato a Mirandola (MO), il suo talento musicale viene fuori già in tenera età, tanto che comincia a suonare la chitarra a soli 4 anni. Prosegue poi gli studi di chitarra classica presso il Liceo Musicale Isabella d’Este di Mantova dove si diploma nel 2017. Attualmente studia composizione al conservatorio G.B Martini di Bologna.
Nel 2013 conosce Gabriele Barlera, arrangiatore e discografico e dalla loro collaborazione nel 2014 nasce l’EP “Vorrei Sapere” e altri singoli come “Forse” e “Il Signor G”. Gilioli è un artista poliedrico oltre a essere cantante, chitarrista e tastierista è anche autore e compositore.
Negli ultimi anni si esibisce in diversi concerti in teatri e pizze tra la Lombardia e l’Emilia presentando le sue canzoni con una band di supporto o in duo acustico. Vanta numerose collaborazioni tra cui con il cantautore Andrea Epifani e con il cantante Raimondo Cataldo e ha collaborato inoltre con l’orchestra di Selena Valle.
Attualmente insegna chitarra a Mantova nella Nuova Scuola di Musica ed è insegnante di scuola primaria nell’Istituto IC Gorni di Quistello.