Decennale sisma. Su LepidaTV il docu-film ‘Ricostruzione Emilia-Romagna 2012-2022’ realizzato dai giovani di Radio 5.9

16

In anteprima fino a domenica 5 giugno

logo regione emilia romagnaBOLOGNA – Dario e Jasmine sono nati in Emilia nel 2012 e frequentano la quarta elementare. Non possono certo ricordare le scosse di terremoto che proprio dieci anni fa ferirono l’anima della loro terra, ma vogliono conoscerne la storia.

Perché le case, i monumenti, le scuole e gran parte di ciò che li circonda, dieci anni fa era crollato e oggi, grazie alla tenacia e al lavoro di un’intera comunità, è tornato a vivere.

Ed è proprio come sfogliare un album di ricordi che i due bambini iniziano ad ascoltare le testimonianze delle donne e gli uomini protagonisti di ‘Ricostruzione -Emilia-Romagna 2012-2022’.

Il docu-film, prodotto da Wildcom Italia srl con il sostegno della Regione Emilia-Romagna e realizzato dai giovani modenesi di Radio 5.9- realtà nata proprio all’indomani del sisma – è disponibile in anteprima, da oggi e fino a domenica 5 giugno, sulla nuova Lepida TV (www.lepida.tv).

Diretto da Matteo Rughetti, ‘Ricostruzione Emilia-Romagna 2012-2022’ è un emozionante viaggio che ripercorre tutte le tappe di questi dieci anni; dal dolore per le perdite alla solidarietà, dalla gestione dell’emergenza alla tenacia di una comunità che ha saputo rimboccarsi le maniche e rialzarsi.

Nel docu-film ci sono anche le testimonianze del primario del reparto cardiologico dell’Ospedale di Carpi, Stefano Cappelli, degli imprenditori Alberto Bortoli (Fresenius HemoCare Italia Srl) e Giorgio Mari (Rigenerand Srl e Biotech Innovation Manager Tecno Polo Mirandola), della docente di lettere della scuola media “Giacomo Masi” di Cavezzo, Giovanna Pullè, dei giornalisti Serena Arbizzi (Gazzetta di Modena), Francesca Baraldi (ModenaToday), Maria Silvia Cabri (Notizie Carpi) e Davide Miserendino (Il Resto del Carlino), di Barbara Franchini e Tiziano Ognibene di FM S.r.l., del presidente ‘Onlus Tutti Insieme a Rovereto e S. Antonio’, Paolo Martinelli, dei titolari di ‘Alimentari Pan e Salam’ Patrizia Moretti, Massimo Grillenzoni e Valerio Grillenzoni, della giocatrice del Basket Cavezzo, Valeria Zanoli, e del direttore della Banda Rulli Frulli, Federico Alberghini.

E quelle del presidente della Regione e del vescovo emerito di Carpi, Francesco Cavina.

Per maggiori informazioni: https://www.ricostruzione12-22.it/