Cura del verde: bando da oltre 1,3 milioni di euro all’anno (FOTO)

23
Sfalci d’erba 2021

L’operatore a cui sarà affidato il servizio avvierà i lavori dal 1° luglio 2022

CESENA – Cura del verde pubblico, arredo urbano e manutenzione degli alberi. In vista della primavera e della stagione estiva, l’Amministrazione comunale di Cesena ricerca, tramite bando di gara, un operatore economico a cui affidare il servizio che coprirà il periodo compreso tra il 1° luglio 2022 e il 31 dicembre 2025 e corrispondente a una spesa annua di circa 1,3 milioni di euro. L’affidamento inoltre potrà essere rinnovato fino al 30 giugno 2029 (ulteriori 42 mesi) per un ammontare complessivo di quasi 8 milioni di euro. Nello specifico, l’appalto ha per oggetto l’esecuzione del servizio di manutenzione ordinaria del verde pubblico e delle alberature stradali nel territorio comunale di Cesena (viali alberati, giardini pubblici, parchi urbani e naturali, arredi per parchi, pulizia servizi igienici, pulizia della fontana Masini).

“In una città come Cesena – commenta il Sindaco Enzo Lattuca – la cura del verde pubblico assume una rilevanza decisiva: da un lato infatti nel corso dell’anno si procede con la manutenzione ordinaria del verde, circa 1,6 milioni di metri quadrati di sfalcio periodico, tra cui parchi, aree verdi attrezzate e scolastiche, e dall’altro con l’implementazione delle nuove alberature. La nostra è una città particolarmente verde e i cesenati da sempre, e dall’insorgere della pandemia in modo più assiduo, frequentano le aree verdi presenti nei diversi quartieri, praticando attività di ogni genere, socializzando e partecipando a iniziative. Lo stesso avviene sul fronte scolastico: sempre più sviluppate nell’ambito della didattica sono le attività outdoor che coinvolgono studenti e insegnanti”.

Il servizio di manutenzione riguarderà la falciatura delle aree verdi di Quartiere, di parchi, di verde nelle rotatorie stradali e nelle aree scolastiche, di aree patrimoniali non attrezzate; potatura di siepi; monitoraggio, abbattimento e potatura di essenze arboree nelle aree verdi e lungo i viali; trattamenti fitosanitari; monitoraggio e manutenzione delle attrezzature ludiche e degli arredi; pulizia dei giardini; manutenzione e gestione degli impianti di irrigazione e piantagione di piantine forestali, essenze arboree, arbustive e diversi altri servizi complementari.

L’operatore sarà selezionato mediante il sistema dell’offerta economicamente più vantaggiosa: 90 punti su 100 saranno assegnati secondo criteri di valutazione della qualità del servizio (anche in relazione all’inserimento lavorativo delle persone svantaggiate) e i restanti 10 all’offerta economica. Tutte le informazioni sulla gara sono state pubblicate sul sito dell’Unione dei Comuni Valle Savio al seguente link: https://www.unionevallesavio.it/bandi-servizi-in-pubblicazione. È possibile inviare tutta la documentazione richiesta entro le ore 13 del 20 aprile.