Cultura. Ater Fondazione per lo spettacolo dal vivo dell’Emilia-Romagna nel mondo

17

Al via un bando a sostegno della promozione all’estero nel 2023 di spettacoli prodotti in regione

logo regione emilia romagnaBOLOGNA – Sostenere le produzioni dello spettacolo dal vivo emiliano-romagnole nelle tournée internazionali. È l’obiettivo di Ater Fondazione che, per il secondo anno consecutivo e in attuazione degli indirizzi della Regione Emilia-Romagna, mette a disposizione 145 mila euro attraverso un apposito bando per sostenere la mobilità degli artisti e delle compagnie regionali, ospiti di prestigiosi palcoscenici internazionali.

“Sostenere la capacità dei nostri operatori dello spettacolo nell’internazionalizzazione è uno degli obiettivi che ci siamo dati in questa legislatura- spiega l’assessore regionale alla Cultura, Mauro Felicori-. In questo senso la Regione ha avviato azioni importanti per rafforzare la capacità del settore di muoversi e proporsi sulla scena internazionale e questo intervento di Ater Fondazione va esattamente in questa direzione”.

Nella scorsa edizione un bando analogo ha consentito a 25 progetti del territorio regionale di esibirsi in altrettanti teatri, festival, club e sale da concerto di tutto il mondo con un ampio spettro di proposte artistiche di danza, teatro e musica.

“Con questo provvedimento si rafforza la nostra azione di promozione internazionale delle compagnie emiliano-romagnole nei vari settori dello spettacolo dal vivo- afferma la presidente di Ater Fondazione, Orsola Patrizia Ghedini– Valorizzare le esperienze più qualificate e sostenerle nella ricerca di mercati esteri è un compito che Ater Fondazione, in collaborazione con la Regione, intende consolidare e sviluppare attraverso strumenti sempre più efficaci, dal sostegno economico alla comunicazione, alla costruzione di relazioni di partenariato con teatri e soggetti internazionali”.

Gli operatori e le compagnie emiliano-romagnole che abbiano quale principale finalità istituzionale quella di realizzare spettacoli dal vivo sono quindi invitati a presentare la propria candidatura secondo due scadenze temporali: entro il 30 novembre 2022 ore 15 per i progetti programmati dal 1 gennaio al 30 giugno 2023; dal 9 gennaio al 2 maggio 2023 ore 15 per quelli programmati dal 1 luglio al 31 dicembre 2023.

Il bando, nel quale sono indicati gli obiettivi, le azioni, i criteri e le modalità di attribuzione dei finanziamenti, è consultabile online dal 3 novembre su https://www.ater.emr.it/it/news/proposte-di-partenariato-2023.

Maggiori informazioni anche sulla pagina Facebook di Ater Fondazione.