Createch, proroga delle iscrizioni per la maratona tecnologica all’interno di LuBeC

parma2020Venerdì 14 settembre termine ultimo per presentare la propria iscrizione

PARMA –  È stato prorogato fino alle ore 14 di venerdì (14 settembre) il termine ultimo per iscriversi a CreaTech, l’hackathon che si terrà il 4 e 5 ottobre presso il Real Collegio di Lucca, all’interno della XIV edizione di LuBeC – Lucca Beni Culturali. Obiettivo di questa edizione di CreaTech è sviluppare un’applicazione software che sia in grado di raccontare il territorio di Parma quale Città Creativa UNESCO per la Gastronomia.

Ultimi giorni, quindi, per approfittare dell’opportunità di vedere i propri progetti e le proprie idee prendere forma e vita. In palio un premio totale di 6.000 euro che sarà ripartito tra i tre progetti più meritevoli: 3.000 euro alla squadra prima classificata, 2.000 euro alla seconda e 1.000 euro al terzo progetto maggiormente degno di nota. Una delle applicazioni proposte, inoltre, potrà essere scelta per essere realizzata fino ad un valore di 15.000 euro e alcuni team potranno beneficiare di un accompagnamento allo sviluppo del modello di sostenibilità.

Si ricorda inoltre che le iscrizioni sono aperte esclusivamente a team composti da 2, 3 e 4 persone. Coloro che non hanno una squadra già formata, invece, possono manifestare il proprio interesse sul sito ufficiale di CreaTech 2018. La segreteria organizzativa metterà infatti in contatto i singoli richiedenti, che avranno quindi la possibilità di creare un team per partecipare alla maratona, sempre rispettando il termine ultimo per le iscrizioni di venerdì 14 settembre. La partecipazione è totalmente gratuita.

CreaTech è un living lab di Promo PA Fondazione e Polo Tecnologico Lucchese, organizzato e promosso da LuBeC – Lucca Beni Culturali. Nel 2018, si svolge in partenariato con il Comune di Parma e la Fondazione Parma Città Creativa UNESCO per la Gastronomia, nell’ambito delle iniziative del progetto “I Chiostri del Correggio” finanziato dalla Regione Emilia-Romagna con i fondi POR FESR Asse 6.

L’hackathon è organizzata all’interno di RETIC, la Rete Transfrontaliera del sistema di incubazione per nuove imprese TIC, finanziata nell’ambito del progetto Transfrontaliero Italia Francia Marittimo.
Per tutti i dettagli e per le iscrizioni è possibile consultare il sito ufficiale www.crea-tech.it.