Cordoglio del sindaco per la scomparsa di Rodolfo Biolchini

2

Muzzarelli ricorda il commercialista: “Professionista rigoroso e affidabile”. Il presidente di Cambiamo spa Razzoli: “Collaboratore prezioso ed esperto”

MODENA – “Un amico e un professionista di alta qualità, rigoroso e affidabile”. È il ricordo del sindaco di Modena Gian Carlo Muzzarelli del commercialista Rodolfo Biolchini, scomparso improvvisamente all’età di 74 anni.

Originario di Serramazzoni, ha ricoperto diversi incarichi di sindaco e revisore legale dei conti in società e aziende, nonché in enti pubblici modenesi.

Dal 2015 era sindaco della società di trasformazione urbana Cambiamo spa e, dal 2019, della Fondazione di Modena.

È stato presidente del Collegio dei Revisori della Provincia di Modena tra il 1991 e il 1997, e di diversi Comuni, tra i quali Fiorano, Maranello, Serramazzoni e Formigine. È stato membro del collegio sindacale del Consorzio Burana Leo, Scoltenna e Panaro, successivamente di Atcm spa e di Acer Modena, revisore unico di Democenter – Sipe.

Ha sempre svolto la professione di dottore commercialista, anche in collaborazione con lo studio Beta commercialisti associati, ed è stato consigliere dell’Ordine dei dottori commercialisti di Modena, oltre che docente nei corsi biennali di preparazione all’esame di Stato di Dottore commercialista.

Anche il presidente di Cambiamo spa Giorgio Razzoli ha espresso cordoglio per la scomparsa di un “collaboratore prezioso ed esperto che, quale membro del Collegio sindacale, ha saputo accompagnare con rigore la società in questi anni di crescita e sviluppo delle attività”.