Consiglio comunale, le delibere approvate

13

BOLOGNA – Nel corso della seduta odierna, il Consiglio comunale ha approvato cinque delibere.

La prima riguarda la convalida della consigliera Isabella Angiuli, eletta a seguito di sentenza del Tar. La delibera è stata approvata con 22 voti favorevoli (Partito Democratico, Coalizione civica, Matteo Lepore sindaco, Movimento 5 stelle, Anche tu Conti, Verdi) e 9 non votanti (Fratelli d’Italia, Lega Salvini premier, Bologna ci piace, Forza Italia). Unanimità per l’immediata esecutività della delibera.

La seconda delibera, approvata con 23 voti favorevoli (Partito Democratico, Coalizione civica, Matteo Lepore sindaco, Movimento 5 stelle, Anche tu Conti, Verdi) e 11 non votanti (Fratelli d’Italia, Lega Salvini premier, Bologna ci piace, Forza Italia), riguarda la proroga del termine di inizio lavori di un intervento edilizio. L’immediata esecutività della delibera è stata approvata con 23 voti favorevoli (Partito Democratico, Coalizione civica, Matteo Lepore sindaco, Movimento 5 stelle, Anche tu Conti, Verdi) e 9 non votanti (Fratelli d’Italia, Lega Salvini premier, Bologna ci piace, Forza Italia).

La delibera sul rilascio dell’autorizzazione alla costruzione e all’esercizio di una linea elettrica interrata a 15 Kv in via Villanova, necessaria alla nuova cabina “Marescotti”, è stata approvata con 22 voti favorevoli (Partito Democratico, Coalizione civica, Matteo Lepore sindaco, Movimento 5 stelle, Anche tu Conti, Verdi) e 11 non votanti (Fratelli d’Italia, Lega Salvini premier, Bologna ci piace, Forza Italia). L’immediata esecutività della delibera è stata approvata con 23 voti favorevoli (Partito Democratico, Coalizione civica, Matteo Lepore sindaco, Movimento 5 stelle, Anche tu Conti, Verdi) e 10 non votanti (Fratelli d’Italia, Lega Salvini premier, Bologna ci piace, Forza Italia).

Di seguito, è stato approvato con 23 voti favorevoli (Partito Democratico, Coalizione civica, Matteo Lepore sindaco, Movimento 5 stelle, Anche tu Conti, Verdi) e 10 contrari (Fratelli d’Italia, Lega Salvini premier, Bologna ci piace, Forza Italia), il primo adeguamento del programma triennale dei lavori pubblici 2022-2024 e dell’elenco annuale dei lavori 2022. L’immediata esecutività della delibera è stata approvata con approvato con 20 voti favorevoli (Partito Democratico, Coalizione civica, Matteo Lepore sindaco, Movimento 5 stelle, Anche tu Conti, Verdi) e 10 contrari (Fratelli d’Italia, Lega Salvini premier, Bologna ci piace, Forza Italia).

Infine, la delibera di approvazione dell’accordo, tra comune di Bologna, Città metropolitana e i comuni di Castel Maggiore e Bentivoglio, per il funzionamento e la gestione dell’Istituzione Villa Smeraldi-Museo della civiltà contadina, è stata approvata con con 22 voti favorevoli (Partito Democratico, Coalizione civica, Matteo Lepore sindaco, Movimento 5 stelle, Anche tu Conti, Verdi) e 9 astenuti (Fratelli d’Italia, Lega Salvini premier, Bologna ci piace, Forza Italia). Stesso esito per l’immediata esecutività della delibera.