Consiglio comunale, le delibere approvate

4

BOLOGNA – Nel corso della seduta di oggi, il Consiglio comunale ha approvato tre delibere.

La prima, approvata con 24 voti favorevoli (Partito Democratico, Coalizione civica, Matteo Lepore sindaco, Movimento 5 stelle, Anche tu Conti) e 11 non votanti (Fratelli d’Italia, Lega Bologna Salvini premier, Bologna ci piace, Forza Italia), è una variazione del bilancio 2021 in parziale applicazione dell’avanzo di esercizio 2020, per l’esecuzione di una sentenza di Cassazione. L’immediata esecutività è stata approvata con lo stesso esito.

Di seguito, è stato approvato con 24 voti favorevoli (Partito Democratico, Coalizione civica, Matteo Lepore sindaco, Movimento 5 stelle, Anche tu Conti) e 11 astenuti (Fratelli d’Italia, Lega Bologna Salvini premier, Bologna ci piace, Forza Italia), il quinto adeguamento del Programma triennale dei lavori pubblici e dell’elenco annuale dei lavori per il 2021. Stesso esito per l’immediata esecutività della delibera.

Infine, il Consiglio ha approvato la delibera di conferma della convenzione di segreteria tra Comune e Città metropolitana, con 24 voti favorevoli (Partito Democratico, Coalizione civica, Matteo Lepore sindaco, Movimento 5 stelle, Anche tu Conti) e 11 non votanti (Fratelli d’Italia, Lega Bologna Salvini premier, Bologna ci piace, Forza Italia). Stesso esito per l’immediata esecutività della delibera.